Il Milite Ignoto cittadino onorario di Reggio Emilia
Consiglio comunale unanime “per ripudiare ogni totalitarismo e ogni guerra”

25/10/2021 – Nella seduta di oggi il Consiglio comunale di Reggio Emilia ha approvato all’unanimità il conferimento della Cittadinanza onoraria al Milite ignoto con la seguente motivazione: “Simbolo delle vittime di tutti i conflitti armati e monito delle coscienze a non ripetere gli errori del passato, richiamando i valori della nostra Costituzione è divenuto simbolo del sacrificio e del valore di tutti i combattenti caduti per la Patria lottando per la libertà, la democrazia e per il valore della fratellanza che oggi più che mai deve essere rinnovato e promosso soprattutto tra le nuove generazioni“.

28 ottobre 1921, Aquileia: la bara col Milite Ignoto issata sul carro funebre

La proposta – avanzata dall’Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci) e dal Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor militare d’Italia a tutti i Comuni – si prefigge di realizzare in ogni luogo d’Italia, nell’approssimarsi del centenario della traslazione del Milite Ignoto che viene ricordata il 4 novembre 2021, il riconoscimento della “paternità” del Soldato che per cent’anni è stato volutamente ignoto e che diventerà così Cittadino d’Italia, rientrando nella simbologia che appartiene all’identità nazionale.

Con questo gesto simbolico, il Comune di Reggio Emilia vuole rendere omaggio a quanti hanno dato la vita durante i conflitti armati del Novecento, lottando per la libertà, la democrazia e per il valore della fratellanza che oggi più che mai deve essere rinnovato e promosso soprattutto tra le nuove generazioni.

Con il voto di oggi, inoltre, il Consiglio comunale, ripudiando ogni totalitarismo e ogni guerra, vuole ricordare la memoria del Milite Ignoto quale simbolo delle vittime di tutti i conflitti armati e monito delle coscienze a non ripetere gli errori del passato, richiamando anche i valori della nostra Costituzione. Nel corso degli anni, infatti, quel soldato “di Nessuno” è divenuto “di Tutti”, quale simbolo del sacrificio e del valore dei combattenti della prima guerra mondiale e successivamente di tutti i caduti per la Patria.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *