Chiesa reggiana: il vescovo Camisasca apre il cammino sinodale diocesano
Ore 16, diretta streaming e su Teletricolore


Il vescovo Camisasca

                   

Con una celebrazione nella Cattedrale di Reggio Emilia, oggi pomeriggio – domenica 17 – alle 16 il vescovo Massimo camisasca apre il cammino sinodale della chiesa reggiana in sintonia con il Sinodo dei vescovi che ha per tema proprio “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”.

Un cammino nel quale si misurano i cattolici di tutto il mondo, come chiesto da Papa Francesco. E’ un evento di portata storica, destinato a pesare quanto il Concilio Vaticano II. Mai come oggi, nel corso dei secoli, tutti i cattolici (e pure i non credenti e i dubbiosi) erano stati chiamati a partecipare in contemporanea a un gran consulto non solo di opinioni e di “ricette” per far uscire la Chiesa dalle difficoltà in cui si dibatte specialmente nel ricco Occidente (fedeli che si allontanano, chiese vuote, incapacità di parlare al cuore di donne e uomini, dimensione dello spirito sopraffatta dai doveri dell’impegno sociale, questione femminile e femminista nella Chiesa, sacerdozio delle donne, celibato dei preti contestato apertamente etc.), ma soprattutto di “rigenerazione” di un spirito comunitario autentico, coniugato alla libertà dell’individuo e non sinonimo di oppressione, di cui si sente la mancanza.

Come già comunicato, il vescovo Massimo Camisasca ha ritenuto opportuno accompagnare il cammino sinodale della Chiesa reggiano-guastallese designando un gruppo di lavoro composto da laici, consacrati e sacerdoti e allo scopo ha costituito il Collegio di presidenza formato dalla professoressa Giorgia Pinelli, presidente del cammino sinodale, e dai vicepresidenti don Pietro Adani e don Stefano Borghi.

“Invocando il dono dello Spirito Santo e l’intercessione dei Santi – spiega don Matteo Bondavalli, direttore dell’Ufficio Liturgico – il nostro Vescovo celebrerà l’apertura della fase diocesana del Processo Sinodale, in unione con tutte le Chiese locali del mondo. Con i salmi della preghiera del Vespro e in ascolto della Parola di Dio, la nostra Chiesa si stringerà intorno al suo pastore, esprimendo in questo modo la comunione con Papa Francesco e affidando a Dio il proposito di un cammino comunionale, in ascolto di quanto lo Spirito Santo vorrà suggerire ai cuori”.

La liturgia sarà trasmessa in diretta dal Centro Diocesano Comunicazioni Sociali sul canale YouTube La Libertà Tv al link https://www.youtube.com/watch?v=Lv2yWmu6TvI e in tv su Teletricolore.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *