Calerno: liberato l’alloggio occupato abusivamente
Il sindaco Perucchetti: “Ha vinto la legalità . Grazie a tutti per il bel lavoro di squadra”

29/10/2021 – E’ stato liberato l’appartamenta popolare di Calerno occupato abusivamente da una famiglia che ieri mattina ha lasciato libero l’alloggio. Hanno così raggiunto lo scopo le pressioni dell’amministrazione e dei residenti del palazzo in regola.

“Alla fine ha vinto la legalità – dichiara il sindaco di Sant’Ilario Carlo Perucchetti – Ed è una vittoria che premia tutti: l’Amministrazione che non ha mai mollato di un millimetro e i cittadini, che hanno fatto prevalere lo spirito di civiltà e di collaborazione che li contraddistingue”.

Gli operai nell’appartamento

“Come amministrazione abbiamo messo subito in atto le azioni legali facendo capire che un gesto del genere non sarebbe mai stato tollerato, e abbiamo bloccato la possibilità di realizzare allacciamenti ad utenze di corrente, acqua e gas. Straordinario lavoro svolto dall’Ufficio Tecnico del Comune che si è dedicato alla soluzione del problema. e dei servizi sociali che hanno dato un apporto fondamentale.

Il sindaco Perucchetti davanti all’alloggio sgomberato

Davvero lodevole poi il lavoro di Carabinieri e Polizia locale che si sono coordinate con l’Amministrazione senza lesinare sforzi. Non ultimo va citato il contributo dei cittadini di Calerno che hanno collaborato con l’Amministrazione condividendo informazioni in tempo reale, e che non si sono mai rassegnati alla situazione.

Sono molto felice per l’esito della vicenda – conclude Perucchetti – soprattutto perché dimostra che quando dicevamo che non avremmo mai tollerato azioni non solo illegali, ma anche contro le regole della convivenza civile, abbiamo sempre mantenuto i nostri propositi e, soprattutto, abbiamo trovato l’appoggio dei residenti di Calerno, che hanno vissuto questa situazione sulla loro pelle ed hanno appoggiato la nostra ferma posizione”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.