Violenze in casa, due arresti a Reggio
Figlio picchia la madre. Donna minacciata con coltello dall’ex compagno

11/9/2021 – Due arresti a Reggio per gravi episodi di violenza in famiglia, ieri a Reggio Emilia. Le volanti della polizia sono intervenute in poche ore in un’abitazioni di via Caravaggio, chiamamati da una donna di 47 anni picchiata dal figlio, A.K, di venti anni, che l’avrebbe percossa sino a farla cadere a terra. La donna è dovuta andare due volte a farsi medicare all’ospedale santa Maria Nuova: la seconda volta, in serata, i sanitari hanno emesso una prognosi di tre giorni. Da qui l’arresto del giovane e il trasferimento al carcere di via Settembrini.

Sempre ieri era un uomo di 25 anni, G.M., italiano, con precedenti di polizia, è stato arrestato dalle Volanti per stalking, e denunciato per violazione del divieto di avvicinamento, violazione di domicilio e minacce aggravate. Gli agenti sono intervenuti in via Melato chiamati da una donna che ha dichiarato di essere stata minacciata con un coltello dall’ex-compagno, che si era introdotto in casa nonostante la misura cautelare del divieto di avvicinamento.

Questura di Reggio Emilia

Ufficio stampa e Relazioni esterne

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *