Sport e montagna in lutto
Schianto a Baiso: Simone Spezzani , ex talent scout Atalanta, morto a 35 anni
Seconda vittima in due settimane in via Lucenta

24/9/2021 – Una nuova tragedia della strada ha sconvoltola montagna reggiana, e in particolare Baiso, che ora piange Simone Spezzani, 35 anni, sposato e con un figlio di soli due anni, morto alle otto del mattino in uno incidente in via Lucenta.

Era conosciutissimo nel mondo dello calcio: sino all’anno scorso era stato dipendente dell’Atalanta, dove lavorava come osservatore e talent scout per il settore giovanile. Lui stesso calciatore, aveva giocato nel torneo della montagna, ed era dirigente e punto di riferimento della squadra giovanile del paese, portata alla vittoria nell’ultima edizione del Montagna.

Simone Spezzani

Simone Spezzani stava andando al lavoro a Sassogattone dopve era dipendente della Kewraglass, quando in via Lucenta la sua auto è andata fuori controllo, è precipitata nella scarpata sotto la strada e si è schiantata contro gli alberi. Inutili purtroppo i soccorsi arrivati in forze: la Croce Rossa di Casalgrande, l’auto automedica di Castelnovo Monti, i Vigili del Fuoco di Sassuolo e Castelnovo. In volo anche gli elicotteri del 118 da Bologna e Pavullo.

Il giovane è morto sul colpo sbalzato dall’auto nel terribile impatto. Sul posto per i rilievi di legge e le prime indagini sulla dinamica del sinistro, i carabinieri di Baiso e la polizia locale della Val Tresinaro.

Simone Spezzani lascia nel dolore la moglie Deborah, il figlio Nicolò, I genitori, il fratello, i nonni gli zii e davvero tanti amici che lo stimavano e gli volevano bene,

I funerali lunedì mattina, con partenza alle 9,30 dall’obitorio del Sant’Anna di Castelnovo Monti, dove è stata trasferita la salma. Alle 10,30 la messa funebre nella parrocchiale di Baiso, poi Simone sarà accompagnato nel cimitero locale per la tumulazione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *