Scandiano: cocaina nel parcheggio del Conad
Arrestato albanese di 19 anni
Inseguito e preso da carabinieri liberi dal servizio

29/9/2021 – Due carabinieri, in quel momento liberi dal servizio, hanno arrestato a Scandiano un albanese di 19 anni, Ergi Sula, che spacciava cocaina nel parcheggio del supermercato Conad, E’ lo stesso ragazza che nei giorni scorsi era finito nei guai perchè in possesso di ben 23mila euro in contanti di cui non aveva saputo spiegare la provenienza.

Ieri mattina intorno alle 11,00 i due militari in forza alla tenenza di Scandiano, liberi dal servizio, passavano in auto in via Mazzini quando all’altezza del Conad hanno notato il giovane albanese, conosciuto non solo perla faccenda dei ventimila euro, ma perchè a fine agosto agosto eragià stato denunciato  per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, quando li ha visti, ha lanciato nel pratodel parcheggio quatrtro piccoli involucri e se l’è data a gambe in via della Passerella verso la pista ciclabile che costeggia il Tresinaro. I due carabinieri lo hanno rincorso e fermato, poi hanno recuperato gli involucri termosaldati che contenevano cocaina per oltre due grammi. Nel frattempo arrivava una pattuglia della tenenza: il giovane aveva anche 30 euro in contanti e due cellulari, sottoposti a sequestro. Nel suo parrtamente c’erano sostanze da taglio e materiale per il confezionamento delle dosi. Nella stessa casa di via Concia una decina di giorni fa sempre i carabinieri avevano arrestato un albanese di 47 anni, mentre il 19enne era stato denunciato per ricettazione: all’arrivo dei militari, aveva cercato di disfarsi di un plico lanciandolo dalla finestra: dentro c’erano 15 mila euro in banconote,, altri 9 mila erano nascosti nell’appartamento.

Articoli correlati:

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *