Ore 3.30: un’esplosione sveglia Reggiolo
Bomba e rapina al bancomat dell’agenzia Bpm

18/9/2021 – Una forte esplosione ha svegliato mezza Reggiolo, questa mattina poco prima delle 3.30. La banda della “marmotta” è tornata in azione e ha assaltato la postazione Atm dell’agenzia Banco Bpm (ex San Geminiano San Prospero) in via Matteotti, nel centro della cittadina della Bassa. I malviventi hanno portato via decine di migliaia di Euro, e i danni sono ingenti: l’esplosione non solo ha sventrato lo sportello bancomat, ma ha danneggiato porta blindata e locale di accesso alla banca

I carbinieri intervengono alla Bpm di Reggiolo

Subissata di telefonate dei cittadini, allarmati per la deflagrazione, la sala operativa del 112. Sul posto sono intervenuti al volo i carabinieri della stazione di Reggiolo e del nucleo operativo di Guastalla, ma i banditi avevano già fatto in tempo a scappare col bottino.

Secondo gli accertamenti compiuti sul momento il congegno a marmotta, sistema da “esperti” del ramo, è stato fatto esplodere con un contatto elettrico.

In corso le indagini dei carabinieri coordinati dalla Procura reggiana che ha aperto un inchiesta.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *