Montecchio: polpetta imbottita di spilli per ammazzare il cane della vicina
Denunciata donna di 80 anni

16/9/2021 – Ha trovato una polpetta imbottita di spille da balia: se fosse arrivato un minuto dopol’vrebbe ingerita il suo cane, che sarebbe andato incontro a una morte atroce.

E’ accaduto a Montecchio, dove al termine delle indagini i Carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, per i reati di maltrattamento di animali e getto pericoloso di cose, una donna di 80 anni vicina di casa della vittima, non nuova a questo genere di azioni infami: nel 2016 era stata denunciata da un altro vicino in circostanze analoghe.

Polpette letali (foto di repertorio)

Era stata la proprietaria del cane a rivolgersi ai carabinieri di Montecchio nei primi giorni di luglio, per denunciare che la figlia rientrata a casa recuperato  nel cortile a ridosso della siepe e del cancelletto adiacente l’area pedonale una polpetta di carne che, esaminata dalla ragazza, risultava imbottita con varie spille da balia.  Nella circostanza la denunciante consegnava ai carabinieri un file contenente un video che ritraeva la presunta responsabile del getto della polpetta. Dall’analisi del filmato i carabinieri di Montecchio sono risalite all’ottantenne vicina di casa della vittima che, come detto, ha a suo carico precedenti di polizia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *