Il tesoretto di un bombarolo che aspettava l’ora X
Baiso: 27 chili di polvere da sparo, detonatori e proiettili dietro la parete di un casale

16/9/2021 – Carabinieri di Baiso in azione nel tardo pomeriggio di ieri a seguito del rinvenimento, in un vecchio casale in ristrutturazione, di materiale esplodente risalente con ogni probabilità al secondo conflitto mondiale e rinvenuto a seguito dell’abbattimento di una parete.

Da un anfratto nascosto dal muro demolito è saltata fuori una santabarbara: una decina di chilogrammi di polvere nera da mina tipo “potassa”, diciassette chili di altro tipo di polvere da sparo, una quindicina di detonatori ed un rotolo di miccia a lenta combustione. Rinvenuti inoltre circa 150 proiettili calibro 9 per M.A.B. (Moschetto automatico Beretta). 

Una parte del materiale rinvenuto a Baiso

I militari di Baiso sono intervenuti in prima battuta per metter in sicurezza l’area, poi bonificata degli artificieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Bologna. Nessun dubbio che si tratti di materiale del secondo conflitto, quasi certamente messo da parte da qualche bombarolo in attesa della fatidica ora X.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.