Finimondo al ristorante Aggredisce la titolare, sua ex, per avere dei soldi e spacca una vetrina: pizzaiolo arrestato

10/9/2021 – Un piazzaiolo napoletano di 36 anni è stato arrestato nel centro di Reggio Emilia per aver aggredito e minacciato la ex-compagna anche di fronte agli agenti della Polizia.

Ieri poco prima delle 13 alla pizzeria Sotto Broletto è successo il finimondo: l’ex compagno della titolare, G.V. con precedenti per reati contro il patrimonio, si è di nuovo presentato nel locale .- di cui peraltro è ancora dipendente come pizzaiolo – per pretendere soldi dalla sua ex. Tra urla e minacce, ha preso un matterello e ha fracassato il vetro di protezione del banco pizzeria.

Agli agenti della Squadra Volanti la donna ha raccontato di avere iniziato in maggio una relazione sentimentale con il dipendente, ma che subito il rapporto si era rivelato burrascoso con continui insulti, minacce, scenate di gelosia e richieste di denaro a ripetizione..

Per questo l’esercente aveva deciso di interrompere la relazione, pur mantenendo il rapporto di collaborazione lavorativa con il pizzaiolo. Lui però continuava a perseguitare la donna anche nel ristorante e di fronte ad altri collaboratori.

Ieri è tornato alla carica, chiedendo altri soldi e minacciando la donna che in caso di rifiuto avrebbe danneggiato il locale, come poi ha fatto spaccando il vetro del banco di lavoro.

La figlia della donna, lì presente, decideva così di chiamare le forze dell’ordine mentre l’uomo si allontanava.

Subito dopo l’arrivo degli operatori, l’uomo si presentava nuovamente nel ristorante in condizioni evidenti di alterazione, probabilmente dovuta a stupefacenti, e noncurante della presenza degli agenti ha continuato a minacciare la donna, Cosìhanno portato in Questura e tratto in arresto. La donna è finita al pronto soccorso in stato di choc.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *