Coldiretti Reggio: Zinanni nuovo direttore. Maria Cerabona alla federazione di Bologna

1/9/2021Albertino Zinanni è il nuovo direttore della Coldiretti di Reggio Emilia. Subentra a Maria Cerabona che, dopo oltre due anni di direzione reggiana, è stata chiamata a dirigere la federazione di Bologna. Ne dà notizia l’associazione provinciale reggiana. Il cambio è avvenuto oggi.

Albertino Zinanni, nato in Francia nel 1965 e residente a Formigine, è perito agrario, diplomato nella nostra provincia presso l’istituto agrario Zanelli.

Albertino Zinanni e Maria Cerabona

Lavora in Coldiretti dal 1986, passando da diversi incarichi tecnici sino alla carica di vice direttore della Coldiretti di Modena che ha ricoperto per oltre 10 anni. “Sono onorato di aver ricevuto l’incarico di dirigere una federazione come quella reggiana – ha dichiarato Zinanni – Una realtà a me molto cara per l’espressione agricola che rappresenta e a cui mi sento vicino, non solo per confini territoriali. Ringrazio la Confederazione nazionale Coldiretti per la fiducia accordatami. Ringrazio e porgo un caro saluto – continua – anche al direttore uscente Maria Cerabona per la responsabilità e per la dedizione dimostrati nel periodo della sua direzione”.

“Desidero assicurare lo stesso impegno – conclude il neo direttore – per operare sul territorio reggiano in collaborazione con le aziende agricole, la realtà associazionistica locale, gli enti e le istituzioni che mi auguro di incontrare quanto prima”.

Maria Cerabona ha esperesso il proprio ringraziamenti tutti i soci della Coldiretti reggiana e il personale “per la collaborazione di questi anni finalizzata a sostenere e promuovere l’agricoltura provinciale”.

Il passaggio degli incarichi è avvenuto alla presenza del delegato confederale e presidente regionale Nicola Bertinelli – vicepfresidente vicario nazionale e presidente del Conosrozio Parmigiano Reggiano – del direttore regionale Marco Allaria Olivieri e dai rappresentati dell’area organizzazione della Confederazione Nazionale Coldiretti, Giovanni Benedetti e Paolo Giannini.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *