Borgo Plantarum
Fiori e piante rare a Telarolo
Mostra mercato, corsi, laboratori, incontri e galline da giardino

25/9/2021 – Grande (ri)partenza per Borgo Plantarum, la mostra mercato di fiori e piante rare organizzata all’Antico Borgo Le Viole a Telarolo di Castellarano. Curata dal garden designer Carlo Contesso la manifestazione ha attirato numerosi visitatori già dal primo giorno. In esposizione, oltre a fiori e piante rare, una selezione di piccoli artigiani e produttori legati al mondo del giardinaggio e delle piante.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 26 SETTEMBRE

La manifestazione continua anche domenica 26 con un fitto calendario di iniziative:  si parte alle 10 con il corso di acquerello botanico a cura di Simone Ciocca, che condividerà con il pubblico segreti e insegnamenti sull’arte dell’acquerello applicato al mondo dei fiori. Alle 11 si prosegue con un laboratorio di rilegatura a cura di Calluna cartilegi, per realizzare un prezioso taccuino dove annotare consigli e osservazioni sul proprio giardino.

Sempre alle 10 Maurizio Vecchia ed Eraldo Antonini condurranno “Cercatori di piante”. Alle 10 (adulti), alle 14.30 (bambini) e alle 16.30 (adulti) laboratorio “i melnetti” tenuto da L’indaco Atelier per realizzare vasi in terra cruda con tutto quello che la natura mette a disposizione: terra, erba, paglia, acqua e aria.

Alle 10 e alle 15, 30 il flower farmer Alessandro Racca terrà invece una lezione sulle tecniche di composizione floreale d’autore. Alle 14 il botanico Villiam Morelli farà un excursus sulle mutazioni delle specie vegetali in funzione del clima dal titolo “Come cambia la flora autoctona in un clima che cambia?” mentre alle 16 il professor Ugo Pellini presenterà il libro “90 pillole di botanica” fornendo una descrizione botanica, socio-culturale ed economica della flora che popola la nostra quotidianità.


Durante tutto il giorno sarà possibile visitare le mostre “Botanica in mostra” sugli acquerelli botanici di Simone Ciocca e “Galline da giardino” con galline ornamentali selezionate per convivere in armonia nel giardino.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *