Trafficante di droga albanese preso di notte a Cavriago, ma non doveva esserci
Violato l’obbligo di dimora, è tornato ai domiciliari

7/8/2021 – Alla guida di una Fiat Stilo il 26 agosto 2019 era stato controllato al casello autostradale A14 di Bologna Fiere con oltre due quintali di marjuana suddivisi in 103 involucri. Il trafficante, un cittadino albanese di 31 anni residente a Reggio Emilia, all’epoca insospettabile in quanto incensurato, era stato arrestato: portato al carcere della Dozza, all’atto della convalida dell’arresto otteneva gli arresti domiciliari a Reggio Emilia sino al 17 settembre. quando il Gip del tribunale di Bologna mitigava ulteriormente il provvedimento cautelare sostituendo i domiciliari con l’obbligo di dimora nella provincia di Reggio Emilia e la permanenza notturna in casa.  Provvedimento che è stato revocato perchè l’albanese la notte del 3 agosto ha violato l’obbligo di dimora nel comune di Reggio Emilia: è andato per i fatti suoi a Cavriago, dove è stato fermato in piena notte dai Carabinieri che hanno fatto rapporto al Tribunale di Bologna. Ora il trafficante è di nuovo ai domiciliari: la misura restrittiva è stata eseguita ieri dai carabinieri di Cavriago.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *