Si tuffa nel lago, muore al rave party
Gianluca Santiago aveva 25 anni e viveva a Reggio

17/8/2021 – Un ragazzo di 25 anni residente a Reggio Emilia è morto nel lago di Mezzano, vicino a Viterbo, durante un grande rave party tra Toscana e Lazio al quale hanno partecipato almeno 5 mila giovani arrivati da tutta Italia. Si chiamava Gianluca Santiago, era nato a Londra e aveva il passaporto inglese, ma viveva a Reggio Emilia. .
    Il cadavere è stato trovato intorno alle 13 di ieri, lunedì, ma l’allarme era scattato la sera di Ferragosto, quando il giovane si era tuffato nel lago e non era più riemerso. Le ricerche erano andate avanti per tutta la notte con l’intervento di squadre dei Vigili del fuoco, sommozzatori, carabinieri e polizia.

Dal profilo Facebook di Gianluca Santiago

Gianluca Santiago si era trasferito a Reggio con il padre circa un anno fa: aveva svolto diversi lavori come addetto alle vendite ed era in cerca di un’occupazione stabile. Appassionato sportivo, era un esperto di immersioni: anche per questo sono in corso indagini sulla tragedia, coordinate dalla procura di Viterbo, e sul corpo sarà effettuata l’autopsia.


   

Il corpo senza vita è stato ritrovato come detto intorno alle 13. Gianluca Santiago si era trasferito a Reggio da circa un anno e viveva con il padre. Aveva lavorato come addetto alle vendite in alcuni negozi della città, ma al momento era in cerca di una occupazione. Amava molto lo sport ed era appassionato di immersioni: una passione che lo avrebbe spinto a tentare il bagno nel lago. Su quanto avvenuto la Procura di Viterbo ha aperto una inchiesta. Sul corpo del ragazzo verrà eseguita l’autopsia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *