Scatta la trappola , arrestato il ladruncolo seriale delle Piscine di Guastalla

14/8/2021 – I carabinieri hanno preso sul fatto e arrestato il ladruncolo seriale che almeno da giugno ha saccheggiato gli armadietti dei frequentatori del complesso Le Piscine di via Sacco e Vanzetti a Guastalla. E’ un uomo di 39 anni di Gualtieri: dopo una imprecisata quantità di furti di borse e portafogli, è caduto nella trappola preparata dal titolare in accordo con i carabinieri guastallesi.

Il ladro seriale alle Piscine di Guastalla

Ieri pomeriggio intorno alle 15 ha segnalato al 112 l’arrivo alle Piscine dell’uomo sospettato dei furti. Sul posto, i carabinieri hanno tenuto sott’occhio i monitor con le immagini della telecamera che inquadra la zona degli armadietti dove i bagnanti depositano gli effetti personali. Nel frattempo il titolare, facendosi notare platealmente dal sospetto, metteva in un armadietto un portafoglio con dentro cinque euro in monete. E quello c’è cascato come un pollo. Dal monitor, i carabinieri hanno visto in diretta l’ uomo in costume da bagno mentre forzava il lucchetto e prendeva il portafoglio: lo hanno bloccato con le monete ancora in mano .

Alla luce della flagranza di reato l’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e continuato, e posto a disposizione della Procura reggiana. Il 39enne, ora identificato dai carabinieri dovrà rispondere anche di altri furti fotocopia (compiuti tra il 19 giugno e il 15 luglio) alcuni dei quali documentati senza tema di smentita dalla videosorveglianza.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *