Ritrovamento con sorpresa
Due etti di hascisc nel bauletto di uno scooter rubato

11/8/2021 – Il bauletto di un motociclo rubato a Montecchio e parcheggiato in via Pigoni a Reggio Emilia, era il nascondiglio di una partita di stupefacenti pari a circa due etti di hascisc.

Lo hanno scoperto i carabinieri della stazione di Corso Cairoli. Dopo parcheggi, pensiline delle fermate degli autobus, aree verdi e aiuole condominiali, ora anche i mezzi rubati e abbandonati lungo le vie di minor traffico vengono utilizzati come depositi temporanei dagli spacciatori.

Poco prima delle 9 di lunedì 9 agosto i carabinieri della stazione di corso Cairoli, a seguito della telefonata di un cittadino al 112, sono andati nel quartiere Quaresimo dove era stato rinvenuto un motociclo BMW GS1200 rubato. Il cittadino lo aveva notatoda qualche giorno prima parcheggiato sempre nel solito punto, per poi scoprire attraverso una app che risultava rubato. Dal certificato di assicurazione è risalito al proprietario, che ha confermato il furto, avvenuto tra il 3 e il 6 agosto nel garage della sua abitazione di Montecchio. Tuttavia durante le verifiche prima della restituzione dello scooter, dal bauletto sono saltati fuori due pani di hascisc del peso di circa 2 etti. Lo stupefacente veniva sequestrato a carico di ignoti, mentre al proprietario veniva restituito il motociclo. Avviate le indagini per cercare  di risalire al proprietario della partita di droga sequestrata, chiamato a rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *