Espulsi per la seconda volta due ghanesi clandestini nascosti alle ex-Reggiane
Uno subito tradotto al Cpr di Torino

22/8/2021 – Altri due africani clandestini, intanati nel fortilizio imprendibile delle ex-Reggiane, sono stati rintracciati dalla Polizia ieri mattina durante un nuovo blitz interforze (Polizia, di Stato, Reparto Prevenzione Crimine e Polizia locale) ordinato dal Questore Ferrari fra stazione ferroviaria, piazzale Europa, sottopasso e zone adiacenti.

Polizia in piazzale Europa

Si tratta di A. P., di nazionalità ghanese, 39 anni, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e resistenza a Pubblico ufficiale e H. E., ghanese anche lui, di 51 anni. Sono entrambi irregolari nel territorio nazionale e anzi già destinatari di un ordine del Questore di lasciare l’Italia entro 7 giorni, ordine che ovviamente non hanno rispettato eleggendo il loro domicilio, per così dire, nella terra di nessuno delle ex-Reggiane.

Dopo gli accertamenti in Questura, fa sapere via Dante, A.P. è stato immediatamente accompagnato al Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino.

H.E .invece, è stato raggiunto da un ordine del Questore di allontanamento dal territorio dello Stato entro sette giorni.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Carlo Menozzi Rispondi

    22/08/2021 alle 21:22

    “H.E.invece, è stato raggiunto da un ordine del Questore di allontanamento dal territorio dello Stato entro sette giorni.” che lui, ovviamente, rispetterà… Siamo la repubblica delle banane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *