Castelnovo Monti: autostoppista ladra presa e denunciata

13/8/2021 – Le dà un passaggio, ma lei per ringraziamento “ringraziamento” la deruba. È accaduto l’altro pomeriggio lungo la strada che Cavola di Toano conduce a Castelnovo Monti. I carabinieri della stazione castelnovese cui l’automobilista derubata ha denunciato il furto, sono hanno rintracciato l’autostoppista – ladra, ora finita nei guai. La donna, 43 anni di Castelnovo Monti, ha ammesso le proprie responsabilità sia in ordine al furto della somma di 200 euro sia della carta di credito del reddito di cittadinanza della derubata che la ladra ha tentato di utilizzare in una postazione ATM senza successo.

L’altra mattina la donna, con suo figlio, faceva l’autostop in via Roma a Cavola. I due sono stati caricati da una donna, poi derubata, che li ha condotti a Castelnovo Monti. Arrivati a destinazione la stessa conducente scendeva dall’auto aiutando il figlio dell’autostoppista a scendere: in tale frangente l’autostoppista rimasta sola, apriva la borsa della conducente prelevando dal portafogli 200 euro in contanti e la carta di credito per il reddito di cittadinanza di cui beneficia la derubata. Quest’ultima subito dopo si è fermata presso un distributore di benzina per fare rifornimento all’auto, ma al momento di pagare si è accorta del furto. Ha subito blocato la carta e ha chiamato il 112, poi ha formalizzato la denuncia ai carabinieri. I carabinieri di Toano che hanno curato l’intervento congiuntamente ai colleghi della stazione di Castelnovo Monti, acquista la descrizione dell’autostoppista sono andati praticamente a colpo sicuro indirizzandosi verso una donna con precedenti specifici. La ladra convocata in caserma ha ammesso le proprie responsabilità, confessando anche di aver tentato di incassare altri soldi attraverso una postazione Atm, che però ha catturato la carta sgraffignata, a seguito del blocco di pochi istanti prima. . La 43enne è stata quindi denunciata.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *