Silk-Faw corre: Krane saluta l’arrivo di Della Casa e Davide Montosi , guru del software

9/7/2021 – Continua a correre Silk-Faw, la joint-venture sino-americana che realizzerà il polo delle supercar elettriche con laboratori, linee di produzione, strutture di accoglienza e circuito prove a Gavassa, su un terreno di 320 mila metri quadrati a fianco dell’impianto Forsu (trattamento rifiuti) di Iren. Dopo la scelta del concept progettuale dell’insediamento e l’avvio dei lavori preliminari sull’area con la demolizione di vecchie strutture, Silk-Faw ha annunciato l’imgresso di altri top manager (vedere qui le anticipazioni di Reggio Report).

Il polo Silk-Faw: l’idea progettuale vincitrice del concorso

Ieri il presidente, il finanziere americano Jonathan Krane, ha davo il benvenuto a Carlo Della Casa e Davide Montosi: il primo con esperienze in Ferrari, McLaren e Lamborghini, il secondo con Ferrari, Maserati e McLaren.

Jonathan Krane

In particolare Della Casa sarà a capo delle attività di sviluppo delle vetture della serie “S”, assicurando in questo modo l’integrazione di tutte le funzioni aziendali in vista del lancio.

Responsabilità principale di Montosi sarà invece quella di guidare lo sviluppo del software e delle tecnologie elettroniche, con particolare attenzione all’intelligenza artificiale, all’interfaccia uomo-macchina e alla connettività.
“Siamo entusiasti di inserire due ulteriori talenti nel nostro team, entrambi riconosciuti a livello internazionale, ma allo stesso tempo fortemente radicati nella motor valley emiliana”,
afferma il presidente Jonathan Krane. “Stiamo costruendo una squadra di persone con l’expertise per implementare strategie a livello tecnico, industriale e ingegneristico per avere successo in questo settore altamente competitivo”.

Carlo Della Casa


Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *