Pusher nigeriano di cocaina ed eroina arrestato dalla Mobile
Centinaia di cessioni di droga

23/7/2021 – La Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia ha arrestato un pusher nigeriano di 24 anni, alloggiato in zona ospedale e ne ha documentato la robustaattività di spaccio,con centinaia di cessioni di cocaina e di eroina.

A lui l’ Unità investigativa coordinata dal Sostituto procuratore Jacopo Berardi, è arrivata attraverso i controlli e lesegnalazioni ricevute nell’area della stazione stporica e delle ex Reggiane (controlli fra l’altro potenziati a seguito di un vertice di ieri delle forze dell’ordine col Prefetto Iolanda Rolli).Così il 6 e 7 luglio il nigeriano è stato sorpreso mentre vendeva cocaina ed eroina a due noti tossicodipendenti reggiani.

Palline cocaina (foto d’archivio)

In entrambe le occasioni, secondo unsa modalità operativa consolidata, si è trattato di arresti differiti al fine di individuare clienti, domicilio e risalire alla filiera dello spaccio.

Raggiunto un quadro chiaro dell’attività illecita, gli uomini della Squadra Mobile hanno proceduto a perquisire l’appartamento, individuato nel frattempo individuato, e lì nella stanza occupatadallo spacciatore hanno rinvenuto cinque palline di cocaina già confezionate e pronte per lo spaccio.

I successivi interogatori dei clienti hanno permesso di raccogliere provedi almeno 240 cessioni di cocaina ed eroina effettuate dall’arrestato..

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *