Da piazzale Europa a Fosdondo
La Mobile arresta pusher marocchino: aveva appena venduto 70 grammi di hascisc

28/7/2021 – Gli investigatori della Squasdra Mobile della Questura di Reggio Emilia hanno arrestato uno spacciatore marocchino di hascisc a Fosdondo di Correggio. Aveva appena venduto una sostanziosa confezione, oltre 70 grammi di droga, a una ragazza italiana, e al momento dell’arresto aveva in tasca oltre 500 euro fruttodella transazione.

Ancora una volta al marocchino la Mobile è arrivata dalle indagini sul traffico di droga nella zona di piazzale europa. Anche questo pusher, un trentenne, è irregolare in Italia e ha a suo carico diversi procedimenti per reati contro il patrimonio.

Gli investigatori hanno atteso con pazienza, a Fosdondo, in una zona frequentata da giovani sino a quando non hanno visto l’incontro tra il magrebino tenuto d’occhio e una ragazza.

Certi che si trattasse di una compravendita di droga hanno seguito la donna e l’hanno fermata, trovandole il quantitativo di hashish (circa 77 grammi) appena acquistato.

Il marocchino, a sua volta, è stato bloccato e, nella sua disponibilità, è stata rinvenuta una somma in denaro (di poco superiore a 500 euro) in contanti provento della cessione dell’hascisc sequestrato poco prima.

Lo spacciatore ora si trova nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo con rito direttissimo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *