Parmigiano Reggiano: Biden toglie i superdazi, vola l’export negli Usa

16/6/2021 – Esultano i produttori del Parmigiano Reggiano per la decisione del presidente Joe Biden di di prolungare di altri cinque anni la tregua sui dazi incrociati tra Usa e Unione Europea, e chiudere di fatto la crisi aperta dall’amministrazione Trump perl’affare Airbus.

“Siamo estremamente soddisfatti del nuovo accordo che sancisce l’eliminazione dei dazi aggiuntivi che hanno colpito le esportazioni di Parmigiano Reggiano a partire dal 18 ottobre 2019 – così Nicola Bertinelli, presidente del consorzio di via Kennedy e numero 2 nazionale di Coldiretti – Già dopo poche settimane dal suo ingresso alla Casa Bianca, Joe Biden ha sospeso i dazi sull’agroalimentare europeo, ripristinando condizioni di mercato corrette ed eliminando quella che è stata una ritorsione di Trump contro l’Europa per concedere ai produttori di latte e formaggio americani una posizione di vantaggio. 

Ora accogliamo con soddisfazione questa decisione che permetterà al Parmigiano Reggiano di sfruttare appieno le potenzialità del mercato americano: abbiamo chiuso il 2020 con un aumento dell’export a volume pari al + 1,9% e gli USA sono balzati al primo posto dei nostri mercati esteri con oltre 11 mila importate ogni anno. L’eliminazione dei dazi ci consente di affrontare il secondo semestre 2021 con rinnovato entusiasmo in un mercato dalle grandi potenzialità di crescita”. 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    16/06/2021 alle 14:14

    Ricordo le quote latte…………una legge pensata col culo. A volte alcuni hanno il cervello nel culo. Hanno favorito chi ? Dopo l’hanno abolita. Sta legge. Tutto un subbuglio. Mentalita’ italiana, col culo dei proprietari,politica partorita col culo sulla tazza, che ha solo colpito la gente per bene e la mezzadria. Mitico sistema politico studiato con 3 litri di grappa in corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *