Sei chili di hascisc in macchina
La polizia arresta “insospettabile” di 22 anni

12/5/2021 – Nuovo colpo della Squadra Mobile di Reggio Emilia al traffico di droga. Arrestata una ragazza di 22 anni (iniziali E.Y., nazionalità non specificata), residente in città, sorpresa con sei chilogrammi di hascisc.

La giovane, incensurata e quindi insospettabile, è stata fermata ieri mentre passava in auto a Masone. Il suo comportamento ha indotto gli operatori della Mobile e delle Volanti ad approfondire il controllo. E infatti nel baule dell’auto in un borsone della spesa c’erano sei blocchi contenenti, ciascuno, 10 panetti di hashish da un etto ciascuno. Un totale di oltre sei chili lordi di hascisc di qualità, debitamente griffato con l’effigie di un celeberrimo campione dello sport.

“La pratica del “marchio” di significativi quantitativi di stupefacente – fa notare la Questura – è emersa, nel corso di pregresse indagini, quale tentativo, da parte di fornitori e trafficanti, di fideizzare la clientela offrendone la riconoscibilità attraverso il brand”.

Si tratta del terzo arresto operato dalla Squadra Mobile reggiana, nel 2021, nei confronti di donne, tutte incensurate, sorprese a detenere o trasportare stupefacenti in città.

Polizia in piazzale Europa

Sempre nel corso dei controlli interforze disposti dal Questore in piazzale Europa e nella stazione ferroviaria storica – controlli che continuano senza sosta – ieri sono stati fermati due cittadini extracomunitari, di cui uno privo di permesso di soggiorno, in possesso di 12 dosi di hascisc in involucri termosaldati.

Le posizioni sulla regolarita’ del titolo di soggiorno sono state vagliate dal.’Ufficio Immigrazione che al termine degli accertamenti ha deferito a piede libero uno straniero classe 1981 alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per soggiorno illegale nel territorio nazionale, mentre un secondo straniero classe 1985, sconosciuto in banca dati, è stato espulso con decreto del Prefetto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *