Iren: Torino compra 32,5 milioni di azioni (2,5% del capitale) e sale al livello di Genova
Il titolo schizza in Borsa

13/4/2021 – La Città Metropolitana di Torino e la sua unità Metro Holding hanno acquistato ieri sera 32.5 milioni di azioni Iren (2.5% del capitale) attraverso un’offerta di reverse accelerated book building. Il prezzo pagato è stato di 2.53 euro per azione con un premio dell’8% rispetto al VWAP di ieri.

L’interesse per Iren da parte della Città Metropolitana di Torino era stato anticipato da alcuni media alla fine del 2020, che riferiva del potenziale interesse a prendere una quota fino al 3% utilizzando i proventi della recente cessione dell’8.6% di SITAF.

L’acquisizione aumenta il peso di Torino al livello del Comune di Genova: attualmente Torino deteneva infatti il 13.8% attraverso il Comune più un 2.49% della Compagnia di San Paolo, contro il 18.85% detenuto dalla controparte genovese. L’operazione s’innesta sicuramente nella partita che si aprirà nel 2022 quando scadranno i patti parasociali e il cda di Iren.

Renato Boero, presidente Iren

La raccomandazione di borsa di www.websim.it è INTERESSANTE su Iren (IRE.MI), con target price a 2,8 euro. 

Alle 10 il titolo guadagnava a Milano il 3,59% al valore di 2,424/azione.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Federica Rispondi

    13/04/2021 alle 10:24

    Complimenti alle amministrazioni reggiane degli ultimi anni. Il cerchio si chiuderà il prossimo anno. I cittadini reggiani comandati da torinesi e genovesi su primari servizi di utilità sociale. Bai Bai Iren ex Agac, ex punto di forza e potere del poterino reggiano. Ma sembra che tutto sia a posto e che tutto vada bene. Ed evidentemente sta bene a chi continua a votare e sostenere i soliti noti. Tanto alla fine ciò che conta e’ il turismo lgbt, i diritti per tutti, l’immigrazione a tutti i costi, i bagni per trans, la fotografia europea…..di questo passo il baratro e’ certo, e già ci siamo dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *