Due milioni di mascherine taroccate
sequestrate all’Ausl di Reggio
Inchiesta della Procura su contratti per 6 milioni di euro

15/4/2021 – Nella giornata di ieri la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre due milioni di mascherine facciali nei magazzini dell’Ausl di Reggio Emilia. Il sequestro segue all’acquisizione dei documenti avvenuta circa un mese fa, sempre da parte delle Fiamme Gialle, negli uffici amministrativi dell’azienda sanitaria pubblica.

Il sequestro, ordinato dai sostituti procuratori di Reggio Emilia Jacopo Berardi e Marco Marano, riguarda una scorta di mascherine chirurgiche e Ffp2, mascherine fabbricate in Cina e acquistate sulla base di contratti stipulati nella primavera scorsa con l’imprenditore trentino Paolo Paris, diventato importatore di dispositivi di protezione con lo scoppio della pandemia. Una parte sono state recuperate negli ospedali del reggiano, dove erano già distribuite al personale medico, paramedico e agli oss. Ma una una quantità consistente era stata consegnata dall’Ausl (diventata centro di acquisto) alla Protezione Civile dell’Emilia-Romagna, e da lì arrivate a molte famiglie nel periodo in cui trovare una mascherina chirurgica era un’impresa.

L’indagine di Berardi e Marano riguarda una enorme quantità di dispositivi acquistati tra marzo e maggio 2020 dalla sanità pubblica reggiana per un controvalore di sei milioni di euro. Mascherine le cui certificazioni sarebbero false, comunque non conformi ai parametri stabiliti di efficacia e sicurezza.

Sono numerose ormai le indagini sulle forniture di mascherine aperte in tutta italia (quella di Reggio, del resto, ha una propaggine anche a Sassari).

Ha fatto clamore il maxi sequestro di oltre 60 milioni di mascherine disposto nei giorni scorsi dalla Procura di Gorizia, in diverse regioni, acquistate dalla struttura del commissario all’emergenza Covid, sotto la gestione Arcuri.

DI SEGUITO I LOTTI DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE “CONFORMI” e SEQUESTRATI DALLA PROCURA DI GORIZIA

a. FACCIALE SCYFKZ KN95 GB2626~2006 FILTRANTE FFP2 S/VALVOLA DPI MONOUSO;

b FACCIALE (UNECH KN95) FILTRANTE FFP2 S/VALVOLA DPI MONOUSO;

c. FACCIALE (ANHUI ZHONGNAN) FILTRANTE FFPZ GB2626-2006 EN149 S/V AL VOLA DPI MONOUSO;

d. FACCIALE (JY-JUNYUE) FILTRANTE KN95 GB/2626-2006 EN 149 FFP2 S/VALVOLA DPI MONOUSO;

e. FACCIALE (WENZHOU XILIAN) FILTRANTE FFP2 KN95 GB2626-2006 EN 149 S/V AL VOLA DPI M ONO USO;

f. FACCIALE {ZHONGKANG) FILTRANTE FFP2 KN95 GB2626″2006 EN 149 S/V AL VOLA DPI MONOUSO;

g. FACCIALE WENZHOU HUASAI FILTRANTE KN95 GB/2626-2006 EN 149 FFP2 S/VALVOLADPI MONOUSO;

h. MASCHERINE FILTRANTI WENXIN FFP2 – KN 95 PRODOTTE DALLA TONGCHENG WENXIN LABOR PROTECTION PRODUCTS CO. LTD;

i. FACCIALE – MASCHERINE FILTRANTI BI WEI KANG® CE 1282-9600 TYPE FILTER RESPIRATOR PRODOTTE DALLA YIWU BIWEIKANG LABOR PROTECTION PRODUCT CO. LTD;

j. FACCIALE (SIMFO KN95 – ZHYI- SURGIKA) FILTRANTE FFP2 DPI S/VALVOLA DPI EN 149 MONOUSO PER PROTEZIONE, DISTRIBUITE DALLA SOCIETÀ SURGIKA SRL CON SEDE IN LEV ANE BUCINE (AR);

k. FACCIALE (WENZHOU LEIKANG) FILTRANTE FFP3 S/VALVOLA EN149, PRODOTTE DALLA WENZHOU LEIKANG MEDICAI. TECNOLOGY CO.LTD;

L. FACCIALE (XINNUOZI) FILTRANTE FFP3 S/VALVOLA GB2626-2006 EN149, PRODOTTE DALLA HAINING NUOZI MEDICAL EQUIPEMEN’T CO. LTD.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Due milioni di mascherine taroccate
sequestrate all’Ausl di Reggio
Inchiesta della Procura su contratti per 6 milioni di euro

  1. Nadia Rispondi

    15/04/2021 alle 08:50

    Un ministero che non controlla nemmeno la qualità dei dp in datazione ai sanitari per me è un covo di delinquenti !

  2. Vostri Prodi Rispondi

    15/04/2021 alle 12:18

    Ditelo al migliore amicone della Cina: Prodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *