Re dei formaggi, sezione reggiana
Vince la lista delle cooperative
Sconfitta per il presidente Bertinelli. Gli eletti

2/4/2021 – Sconfitta, sia pure di misura, per il presidente Nicola Bertinelli, alle elezioni della sezione reggiana del Consrzio Parmigiano reggiano.

Ha vinto la lista Confcooperative/Legacoop per il 53% dei voti, contro il 47% della lista Caseifici Liberi. Si è così capovolto il risultato delle elezioni precedenti, quando il successo dei Caseifici Liberi aveva determinato l’ascesa di Bertinelli alla presidenza. Il meccanismo del voto del Consorzio infatti, prevede che la lista vincitrice prenda tutti i posti in palio per il consiglio di amministrazione. Di conseguenza, per una diferenza di soli sette voti, sono risultati eletti tutti i nove candidati della lista coop Caseifici al Centro. Tutti i casa quelli di Caseifici Liberi.

Gli eletti della sezione reggiana sono Daniele Sfulcini – Latteria Case Cocconi, Giuseppe Sironi – Latteria del Fornacione, Giuseppe Ruggi – San Pietro di Valestra, Giovanni Gobetti – Latteria il Boiardo, Alessandro Bezzi – Latteria Centro Rubbianino, Marco Prandi – Consorzio Vacche Rosse, Erika Sartori – Latteria Villa Curta, Giorgio Catellani – Nuova Latteria Fontana e Monica Rizza – Latteria Tullia

Nelle elezioni di questa mattina, avvenute via web, hanno votato 77 caseifici su un totale di 82 con diritto di voto (quindi una partecipazione elevata). I voti validamente espressi sono stati 137 di cui 72 pari al 53% alla lista Caseifici al Centro (cooperative) e 65 (47%) ai Caseifici Liberi. Si è rivelata vicente la mossa delle centrali coop che hanno messo in lista Gobetti del caseificio Il Boiardo, che l’altra volta si era espresso a favore dei Caseifici Liberi. Gli occhi erano puntati proprio sul voto della sezione di Reggio Emilia, anche perchè Bertinelli ha dichiarato che in caso di sconfitta avrebbe valutato addirittura l’uscita del cda. Anche nelle altre 4 sezioni (Parma, che esprime 10 consiglieri, Modena con 5, Mantova e Bologna) dove pure si è votato su liste unitarie, l’affermazione delpresidente uscente non è stata particolarmente brillante. Fra l’altro a Parma il voto è stato letteralmente disertato.

Nicola Bertinelli

GLI ELETTI NELLE ALTRE SEZIONI

La sezione di Bologna ha espresso 1 conSigliere e ha votato il 31 marzo: eletto Garagnani-ParmaReggio (già vicepresidente vicario del Consorzio PR)

Mantova (3 consiglieri) ha votato il 29 marzo: eletti Odini , Galeotti e Benedusi (Virgilio-Coldiretti/Confcoop)

Modena (5 consiglieri) ha votato il 31 marzo: eletti Braghin-ParmaReggio, Minelli-ParmaReggio, Nascimbeni-ParmaReggio, Benassi-ParmaReggio, De Luca-Confcooperative

Parma esprime 10 consiglieri e ha votato Giovedì 1° aprile: eletti Roberto Gelfi (UPA/Confcooperative); Gianluca Corradi (CIA/Confcooperative); Andrea Bonati (Coldiretti/Confcooperative); Luca Cotti (Coldiretti/Confcooperative); Giuseppe Scarica (UPA/UPI); Nicola Bertinelli (Coldiretti/UPI); Renato Boni (GIA); Arnaldo Bertozzi (UPA/GIA); Monica Rastelli (GIA); Roberta Araldi (UPA/UPLAS).

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Luciano Rispondi

    02/04/2021 alle 13:51

    come al solito di uomini liberi c’è ne sono sempre meno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *