Ferrarini, Bonterre replica alla Rsu “Falsità sul nostro piano, nessun taglio”
“Già approvato dal comune l’ampliamento di Due Canali”

14/4/2021 – “Falsità create per allarmare i lavoratori e strumentalizzarli” contro la proposta Bonterre per Ferrarini, che invece è “seria e ben finanziata con soldi veri, non promesse per il futuro”,

Non si è fatta attendere la risposta di Bonterre/Opas alla lettera inviata dalle Rsu Ferrarini a parlamentari di Italia Viva, Forza Italia e M5S.

“In relazione ad una lettera comparsa sui social e anche altrimenti diffusa si legge in una nota – lettera indirizzata ad un gruppo di parlamentari” e sottoscritta da alcuni componenti della Rsu dello stabilimento di Rivaltella di Ferrarini , “rileviamo un’affermazione non corrispondente al vero sulla proposta concorrente da noi presentata nel concordato della Ferrarini stessa e desideriamo fare subito chiarezza, anche per rassicurare tutti i lavoratori, facendo sentire loro il nostro appoggio.

La nostra proposta concorrente non prevede tagli dell’occupazione e men che meno ‘decapitazioni’ di 250 posti di lavoro o altre cifre assurde”.

La sede di Grandi Salumifici Italiani

Le “falsità”, secondo le due realtà modenesi, sono state “create per allarmare i lavoratori e strumentalizzarli” contro la loro proposta, “seria e ben finanziata (sono stati messi sul piatto subito 60 milioni di soldi ‘veri’, non promesse e parole per il futuro)”. E inoltre aggiungono: “Già nel gennaio scorso il Comune di Reggio Emilia ha accolto il progetto di ampliamento del nostro stabilimento di via Due Canali presentato come parte essenziale del rilancio di Ferrarini; esso permetterà di far fronte all’inevitabile chiusura dello stabilimento di Rivaltella, inadeguato e oggetto tra l’altro di recente di esecuzione forzata da parte di diversi creditori della proprietà Ferrarini”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *