Zona stazione: retata di pusher
Brumotti mette le ali alla Questura
Espulsi 15 irregolari, cinque spacciatori subito ai Cpr

27/3/2021 – Da tempo le forze dell’ordine, con ordinanze a ripetizione del questore Ferrari, sono impegnate in uno sforzo senza precedenti per fronteggiare l’emergenza delle ex-Reggiane e dello spaccio in zona stazione. In questa settimana le azione sono state ulteriormente intensificate, con risultati eccezionali: quasi una risposta alla denuncia del reporter Vittorio Brumotti e di Striscia la Notizia, che hanno portato in prima serata nelle case di tutti gli italiani (e anche oltre oceano) la tragica realtà delle ex-Reggiane e dello spaccio di cocaina a cielo aperto in piazzale Europa.

Ai servizi partecipato tutti gli uffici della questura di via Dante, il reparto Prevenzione crimine Emilia Romagna occidentale e la Municipale di Reggio, che ha impiegato anche la pattuglia cinofila col mitico cane Viktor, specializzata nella ricerca di stupefacenti.

I risultati parlano da soli: 1.644 persone controllate, 18 quelle denunciate, 4 arrestate, 32 le persone accompagnate all’Ufficio immigrazione per le verifiche amministrative. ben 15 decreti di espulsione del questore e 5 stranieri irregolari accompagnati ai Cpr di Torino e di Gradisca d’Isonzo (Gorizia): si tratta di 5 spacciatori, tutti con precedenti, presi con le dosi di droga in tasca. Sono 250 gli agenti impiegati nelle dodici operazioni realizzate nel corso della settimana.

Il Questore, in sede di tavolo tecnico operativo tenuto con i dirigenti ella Questura. ha inteso, non solo, rinforzare le attività connesse all’espulsione degli stranieri irregolari con precedenti specifici di spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche le procedure dirette alla realizzazione del loro accompagnamento coattivo presso i centri di permanenza e rimpatrio o alla frontiera nel caso di allontanamento definitivo dal territorio nazionale.

“Tutti gli stranieri accompagnati e rintracciati durante i controlli nei pressi della stazione ferroviaria storica e piazzale Europa – sottolinea via Dante – erano gravati da importanti precedenti di polizia spaccio di stupefacenti e trovati in possesso di sostanza stupefacente pronta per essere venduta”.

Il Questore “intende ringraziare tutti gli agenti impiegati nei servizi ed in particolar modo il personale dell’ ufficio Immigrazione che con la quotidiana e silente attività ha consentito la realizzazione di questo importante risultato operativo così come richiesto dai cittadini residenti”.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Guido Rispondi

    28/03/2021 alle 10:45

    Grazie al dott Ferrari, e grazie a striscia la notizia! E voto negativo per l’amministrazione comunale!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.