Unahotels strapazzata a Brescia
Nove sconfitte in 10 partite

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

GERMANI BRESCIA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 89-79.

1/3/2021 = La Leonessa conquista il successo nel posticipo della 20°giornata con un Kenny Chery da 22 punti e rifila 10 sonori schiaffoni alla Pallacanestro Reggiana che incassa la nona sconfitta nelle ultime 10 gare; una media da retrocessione che, continuando di questo passo, si sta pericolosamente avvicinando…

Ad ogni buon conto i numeri sono davvero sconfortanti soprattutto quelli riguardanti la gestione dell’attacco con ben 16 palle perse di cui 7 nell’ultimo quarto; si aggiungano i 56 punti subiti nel 2,o e 3,o quarto di gioco e la fritatta, indigesta e pure amara, è servita.

In questo preoccupante scenario almeno una nota positiva; il buon debutto di Sims, autore di 17 punti in altrettanti minuti peraltro pure segnati con varie soluzioni di tiro, da quella in post basso, dalla media e anche dall’arco.

Per il resto notte, quasi, fonda; Taylor (19 punti) si vede a sprazzi, perde il confronto con Chery perché nel momento decisivo non trova lo spunto per condurre la squadra alla vittoria, cosa che invece ha fatto l’omologo avversario.

Aggiungiamo pure che prosegue la crisi di prestazioni di Kyzlink (2 punti): in una serata in cui mancava un giocatore del reparto piccoli, non si è fatto trovare pronto.

Parliamo anche di Petteri Koponen (12 punti): uno dei punti dolenti di questa Pallacanestro Reggiana e non certo per demerito suo, anzi; se “qualcuno” gli creasse anche degli schemi di gioco per tirare maggiormente libero e non faticare a costruirsi i tiri, forse potremmo contare su un cecchino come sappiamo sia il finlandese.

Sugli altri, beh, Leonardo Candi (7 punti) andato a sprazzi, Filippo Baldi Rossi (9 punti) non ha centrato la gara, Frank Elegar (9 punti), scomparso nell’ombra di Sims, a Justin Johnson (3 punti) al ritorno dall’infortunio, dopo due mesi di stop, forse non si poteva chiedere di più in 16′ e Mouhamet Diouf (1 punti) semplicemente non ha sfruttato l’occasione.

Non entrati Carlo Porfilio, Marco Giannini e Federico Bonacini.

Coach Antimo Martino: questa brutta sconfitta contro Brescia non lo aiuta di certo.

La fiducia della società nei suoi confronti forse non è più incondizionata, la squadra soffre, i problemi, cronici per questa squadra, di gestione offensiva sono usciti dal Pala Leonessa ingigantiti e anche la difesa con ben 56 punti presi nei 20′ minuti centrali, pesano davvero come un macigno.

Insomma una Pallacanestro Reggiana ancora cantiere aperto con la salvezza che diventa, è diventata, purtroppo, la priorità.

Prossimo turno a Treviso allenata da Max Menetti...

IL TABELLINO

GERMANI BRESCIA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 89-79

GERMANI BRESCIA: Vecchiola, Vitali 9, Parrillo, Chery 22, Bortolani 3, Wilson 2, Willis 15, Crawford 10, Burns 16, Kalinoski 8, Moss 2, Sacchetti 2. Allenatore: Buscaglia.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Koponen 12, Candi 7, Baldi Rossi 9, Porfilio, Taylor 19, Giannini, Elegar 9, Sims 17, Johnson 3, Bonacini, Diouf 1, Kyzlink 2. Allenatore: Martino.

Arbitri: Begnis, Grigioni, Boninsegna.

Parziali: 15-22; 32-20; 24-26; 18-10

Paolo Comastri

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Peppe Rispondi

    01/03/2021 alle 16:19

    Buonasera. Mi pare che manchi l’impegno.La volonta’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *