Rolo: violenta sceneggiata di africano senza mascherina
Arrestato dai carabinieri

30/3/2021 – L’invito a rispettare le norme covid e quindi di indossare la mascherina congiunto alla richiesta di esibire i documenti sono stati gli elementi che hanno mandato su tutte le furie un immigrato del Burkina Faso di 25 anni che dopo aver iniziato a urlare ha aggredioto i carabinieri, mandando a terra un militare che ha riportato lesioni algomito. Per questi fatti i carabinieri della stazione di Fabbrico con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto a declinare le proprie generalità nella serata di ieri hanno tratto in arresto il cittadino del Burkina Faso El Hadjamara Ouattara 25enne residente a Rolo, sanzionato anche con una multa da 400 euro per la violazione delle norme anti covid.

Ieri sera intorno alle 18.30 l’uomo era in paese senza la mascherina in viso, e i carabinieri lo hanno fermato chiedendogli nome, cognome e documenti. Subito il 25enne ha cominciato ad urlare tanto da far affacciare dai balconi le persone che vivono nella zona. Ha rifiutato di dare le proprie generalità e si è allontanato: quando un’altra pattuglia lo ha raggiunto l’uomo ha continuato nella sua condotta aggressiva e con un violentospintone ha fatto rovinare sull’asfalto un militare, che ha riportato divers e escoriazioni al gomito destro, in fase di repertazione. E’ finita che lo hanno portato in caserma con la forza, e lì si è accertato che il giovane africano ha precedenti di polizia in materia di stupefacenti e specifici per violenza a pubblico ufficiale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *