Rissa e coltellate al Campo di Marte
Due ragazzi ghanesi in fin di vita

7/3/2021 – Due giovani ghanesi lottano tra la vita e la morte al Santa Maria Nuova, accoltellati alla pancia nel corso di una rissa avvenuta ieri sera dopo il tramonto, nella zona del Campo di Marte a Reggio Emilia, tra due gruppi di giovani stranieri, almeno una decina. Tutto è avvenuto in pochi minuti, in mezzo a persone ignare e impietrite per le scene di violenza alle quali hanno assistito loro malgrado.

I due feriti sono finiti all’ospedale in codice rosso e ricoverati con prognosi riservata. Entrambi, nati uno a Palermo e l’altro in provincia di Parma da genitori ghanesi, sono residenti a Reggio.

La battaglia è scoppiata dopo le 18: secondo le testimonianze raccolte dalla Polizia (sul posto la Volante e la Squadra Mobile, che procede con le indagini) sono subito spuntati dei coltelli e uno dei due ragazzi africani si è accasciato colpito da un fendente all’addome. Gli amici lo hanno sorretto e aiutato a fuggire: ma infilata una delle uscite del Campo di Marte, quella che dà su via Angelo Bonvicini, sono stati raggiunti dagli inseguitori. Secondo la testimonianza di una coppia a passeggio col cane, e riportata dal Carlino Reggio, uno di loro “non di colore” era armato con un lungo coltello dalla punta ricurva. In via Bonvicini un’altra rissa e il secondo ferimento di un giovane ghanese. Sono intervenute due ambulanze e l’automedica del 118. Immediata la corsa al Santa Maria Nuove: i due feriti sono subito apparsi in condizioni molto gravi. Sul posto anche gli operatori della Polizia Scientifica che hanno rilevato tutti gli elementi utili alle indagini.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *