COVID E-R 1/3
Bologna a un passo dalla zona rossa: 885 contagiati in un giorno, e 533 a Modena
A Reggio 270 nuovi casi, morto uomo di 82 anni di Sant’Ilario

1/3/2021 – In Emilia-Romagna continuano a salire i contagi giornalieri, che anche oggi sfiorano i 2.600: picchi che non si vedevano da metà novembre e inizi di gennaio. Dal bollettino della Regione emerge che i nuovi positivi delle ultime 24 ore sono 2.597, sulla base di 12.463 tamponi.


    Ancora 23 le vittime in regione, e schizzano anche i ricoveri: sono 120 in più i pazienti da ieri nei reparti Covid (per un totale di 2.375) e nove in più nelle terapie intensive, per un totale di 236.
    Quanto alle province, Bologna con 885 nuovi casi (768 più 117 del distretto imolese) è il territorio dove la pandemia sta colpendo di più negli ultimi giorni. A seguire la provincia di Modena (con 533 nuovi casi), poi Reggio Emilia (270), Forli-Cesena con 245, Ravenna (181), Rimini (174), Parma (173). Seguono le province di Ferrara (94) e Piacenza (42).

BOLOGNA A UN PASSO DALLA ZONA ROSSA

Con l’esplosione dei contagi e l’aumento dei ricoveri, Bologna “è a un passo dalla zona rossa“. Lo ha detto il sindaco Virginio Merola ospite di Start su Sky TG24.

“Abbiamo preso un provvedimento ‘arancione scuro’ (partito sabato scorso, ndr) -ma dalla nostra Asl al nostro sistema ospedaliero ci segnalano che la situazione ricoveri sta aumentando in modo notevole e che il peggio deve ancora avvenire. Penso che da qui a venerdì dovremo valutare ulteriori restrizioni“. Merola è stato ancora più chiaro a L’aria che tira su La7: “I numeri del contagio e dei ricoveri dicono che la provincia di Bologna sarebbe già ‘zona rossa” e per questo il sindaco sta chiedendo alla Regione Emilia-Romagna di “decidere in fretta. Bisogna decidere in fretta per riuscire a diminuire la pressione sugli ospedali“.

Merola ha ricordato che la media di casi è di 417 su 100mila persone, con 22 comuni sopra la media e 12 oltre i 500 casi. “Abbiamo 850 ricoveri, se arriviamo a mille si compromette il sistema sanitario. Stiamo già riducendo gli interventi di chirurgia del 40-50%. Per salvaguardare la nostra sanità è urgente prendere un provvedimento. Prima facciamo meglio è: sono gli ultimi episodi, dobbiamo stringere tutti i denti“. 


   

LA SITUAZIONE A REGGIO EMILIA

Oggi, 1° marzo 2021, prima giornata di prenotazione per la fascia di età 80-84 anni, sono state effettuate, ad ora, 10.580 prenotazioni, a fronte di una popolazione target pari a circa 17.500 persone.

In provincia di Reggio Emilia, su 270 nuovi casi positivi, 138 sono riconducibili a focolai, e 132 classificati come sporadici. Il contagio corre a Casalgrande con 24 nuovi casi, Correggio con 28, Reggio capoluogo con 74, Scandiano 15 e Rubiera 10.

Sono 264 le persone in isolamento domiciliare, 4 i pazienti ricoverati in terapia non intensiva e 2 i pazienti ricoverati in terapia intensiva.

Oggi l’Ausl ha segnalato il decesso di un uomo di 82 anni residente a Sant’Ilario d’Enza.

Nella giornata di ieri sono state vaccinate 1084 persone mentre per quella odierna ne erano programmate 750.

IL RESOCONTO DELL’AUSL DI REGGIO EMILIA DEL 1° MARZO


NUOVI CASITOTALE
TAMPONI POSITIVI27033508
TERAPIA INTENSIVA218
ISOLAMENTO DOMICILIARE2644460
RICOVERO NON INTENSIVA4219*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI533
GUARITI CON TAMPONE NEGATIVO28012

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID

I NUOVI CASI DI CONTAGIO COMUNE PER COMUNE


Nuovi casi
Albinea6
Bagnolo in Piano3
Baiso
Bibbiano3
Boretto
Brescello
Cadelbosco Sopra1
Campagnola Emilia1
Campegine3
Canossa6
Carpineti1
Casalgrande24
Casina1
Castellarano9
Castelnovo Sotto5
Castelnovo ne’ Monti4
Cavriago3
Correggio28
Fabbrico3
Gattatico4
Gualtieri1
Guastalla
Luzzara4
Montecchio Emilia5
Novellara
Poviglio2
Quattro Castella5
Reggio Emilia75
Reggiolo1
Rio Saliceto6
Rolo4
Rubiera10
San Martino in Rio4
San Polo d’Enza7
Sant’Ilario d’Enza8
Scandiano15
Toano
Ventasso
Vetto
Vezzano sul Crostolo
Viano6
Villa Minozzo4
Non residenti in provincia1
Residenti in altra regione7
Totale270

Deceduti all’1 marzo 2021:

Oggi l’Ausl di Reggio Emilia ha comunicato 1 decesso

Donne: –

Uomini: 1938 n.1

IL TOTALE DEI DECESSI DA INIZIO PANDEMIA E’ DI 1088

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 1° MARZO

1/3/2021 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 263.194 casi di positività, 2.597 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.463 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri, il 20,8%, non assolutamente indicativa dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti soprattutto su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 393.791 dosi; sul totale, 139.290 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.180 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 585 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 837 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 41,4 anni.

Sui 1.180 asintomatici592 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing58 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 18 con gli screening sierologici6 tramite i test pre-ricovero. Per 506 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 885 nuovi casi (compresi i 117 del circondario imolese) e Modena (533); poi Reggio Emilia (270), Forlì-Cesena (245), Ravenna (181), Rimini (174), Parma (173),  Ferrara (94) e Piacenza (42).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.588 tamponi molecolari, per un totale di 3.412.249. A questi si aggiungono anche 14 test sierologici e 3.875 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guaritesono 969 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 208.350.

casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 44.278 (+1.605 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 41.667 (+1.476), il 94,1% del totale dei casi attivi.

OGGI ALTRI 23 MORTI, 5 IN PROVINCIA DI MODENA

Purtroppo, si registrano 23 nuovi decessi: 1 a Piacenza (un uomo di 80 anni); 1 nella provincia di Parma (una donna di 89 anni); 1 nella provincia di Reggio Emilia (un uomo di 82 anni); 5 nella provincia di Modena (quattro donne, rispettivamente di 88, 91, 92 e 103 anni, e un uomo di 85 anni); 1 in provincia di Bologna (una donna di 84 anni); 5 nel ferrarese (tutti uomini, rispettivamente di 66, 76, 82, 86 e 90 anni); 6 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 87 anni e cinque uomini: di 74, 76, 78, 83 e 85 anni); 2 nel riminese (una donna di 89 anni e un uomo di 97). Nessun decesso nella provincia di Ravenna. Infine, si segnala il decesso di una donna di 66 anni diagnosticata dall’Ausl di Bologna ma residente all’estero: in Albania.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.566.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 236 (+9 rispetto a ieri), 2.375 quelli negli altri reparti Covid (+120).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 9 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 13.a Parma (invariato), 18 a Reggio Emilia (+2), 51 a Modena (+3), 64 a Bologna (+4), 20 a Imola (+1), 24 a Ferrara (-1), 10 a Ravenna (+1), 4 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (-1) e 17 a Rimini (invariato).

L’ ANDAMENTO DEI NUOVI CASI DI CONTAGIO PROVINCIA PER PROVINCIA

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 20.045 a Piacenza (+42 rispetto a ieri, di cui 31 sintomatici), 18.053 a Parma (+173, di cui 128 sintomatici), 33.508 a Reggio Emilia (+270, di cui 116 sintomatici), 46.025 a Modena (+533, di cui 351 sintomatici), 63.230 a Bologna (+885, di cui 430 sintomatici): la cifra comprende i 9.324 casi nel circondario di Imola (oggi +117, di cui 70 sintomatici). E inoltre 15.190 a Ferrara (+94, di cui 21 sintomatici), 20.020 a Ravenna (+181, di cui 105 sintomatici), 9.961 a Forlì (+68, di cui 52 sintomatici), 12.162 a Cesena (+177, di cui 114 sintomatici) e 25.000 a Rimini (+174, di cui 69 sintomatici). Il totale dei nuovi casi di contagio in provincia di Forlì-Cesena oggi è di 245.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 5 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *