Bentornata Unahotels
Carpegna Pesaro asfaltata 91-79
Finalmente si rivede una squadra

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

30/3/2021 – Toh, chi si rivede; dopo sei sconfitte consecutive e soprattutto un terrificante ultimo posto in classifica, la Pallacanestro Reggiana / Unahotels asfalta Pesaro vincendo, e quel che più conta, convincendo.

91 -79 il risultato finale frutto di una, finalmente, prestazione corale che ha visto ben sei giocatori, Lemar (13), Koponen (14), Candi (10), Taylor (21), Sims (12) e Johnson (10), in doppia cifra.

La partita ha sempre visto avanti la Unahotels, che ha toccato anche il +23 di vantaggio; gara poi chiusa con 91 punti a referto, cosa che non accadeva da tempo oramai immemorabile.

Augurandoci di non essere poi smentiti nella prossima gara in programma al Pala Radi di Cremona, sfida a dir poco…..delicatissima, la cura Caja inizia a dare i suoi benefici effetti e se il suo arrivo sulla panchina reggiana doveva dare una sferzante scossa, questo è avvenuto, come peraltro dimostrato dalle “ginocchia sbucciate” di tutti i biancorossi che hanno davvero lottato su tutti i palloni e che pure hanno, finalmente, giocato da……squadra.

Punti preziosissimi questi conquistati contro Pesaro, davvero pesanti che permettono alla Pallacanestro Reggiana di non essere più il fanalino di coda, ora Cantù, e di agganciare il quartetto, Fortitudo Bologna, Trento, Cremona e Varese, a quota 16; la strada per la salvezza, sia ben chiaro, è comunque ancora lunga e non certo facile.

IL TABELLINO

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – CARPEGNA PESARO 91-79

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Lemar 13, Koponen 14,  Candi 10, Baldi Rossi 5, Porfilio. Taylor 21, Giannini,  Sims 12, Johnson 10, Bonacini, Diouf, Kyzlink 7. Allenatore: Caja.

CARPEGNA PESARO: Drell 3, Massenat 8, Filloy 5, Cain 13, Robinson 11, Tambone 11,  Eboua, Basso, Serpilli, Filipovity 11, Zanotti, Delfino 14. \Allenatore: Repesa. 

Arbitri: Vicino. Borgo, Boninsegna.

Parziali: 25-16; 22-19; 22-21; 22-23.

Note: Johnson esce per falli al 36′. Kyzlink esce per falli al 38′.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *