Vende alcolici a ragazzini di 14 anni
Negozio chiuso per 12 giorni, titolare denunciato

26/2/2021 – Mano pesante contro la vendita di alcolici ai ragazzini. La Polizia di Stato ha chiuso per dodici giorni un negozio di alimentari di via Roma ha denunciato il titolare per il reato di somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 16 anni.

Sabato scorso il negoziante aveva venduto una bottiglia di vodka e due birre a un gruppetto di quattordicenni. Una ragazzina, dopo aver bevuto, si è sentita male per cridsi etilica ed è stata portata al Pronto Soccorso. La Polizia amministrativa e sociale è intervenuta a seguito della denuncia del padre dell’adolescente, e ha ascoltato i ragazzi della compagnia, i quali hanno confermato che il negoziante non ha chiesto i documenti d’identità (è un obbligo in caso di incertezza sull’età) mentre si è preoccupato di fasciare la bottiglia in un foglio di giornale per occultarla

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *