Era nel bar dopo il coprifuoco, gli ha detto male
Sequestrato mezzo etto di hascisc in casa di esercente di Bibbiano

26/2/2021 – Lo hanno notato all’interno del bar dopo le 22, quando l’esercizio doveva essere chiuso causa coprifuoco anti Covid. Una pattuglia dei carabinieri di Bibbiano ha così scovato mezzo panetto di hascisc, peso 50 grammi.

Il barista, un quarantenne di Bibbiano, è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel bar i militari non hanno trovato nulla di compromettente, e così anche nell’auto dell’uomo. La droga è saltata fuori a casa sua, perquisita nonostante l’esercente avesse dichiarato di non possedere stupefacenti. Ben presto i carabineri hanno trovato in un pensile della cucina un sacchetto da freezer con dentro mezzo etto di hascisc, che ovviamente è stato sequestrato.

L’hascisc sequestrato a Bibbiano

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *