COVID 22/2
Esplosione dei contagi a Bologna e Imola
1.847 nuovi casi, ancora in aumento, e 23 morti
Reggio: 159 positivi in un giorno e 3 decessi

22/2/2021 – Quella di Bologna è la provincia dell’Emilia-Romagna con la più alta incidenza di contagi nelle ultime due settimane e a destare particolare preoccupazione è la zona di Imola. L’andamento dei contagi è alto anche nelle province di Rimini e Forlì-Cesena, mentre sensibilmente al di sotto della media regionale sono Piacenza, Parma e Ferrara.

È quanto emerge dall’analisi dei dati quotidianamente forniti dalla Regione Emilia-Romagna.

A livello regionale la settimana scorsa (15-21 febbraio) l’incidenza è stata di 231 casi ogni 100mila abitanti, in aumento rispetto a quella precedente (8-14 febbraio) quando era di 198. La provincia di Bologna ha un’incidenza di 340 casi (in forte crescita rispetto ai 257 della settimana precedente). Ma all’interno della provincia (che è divisa in due Usl che comunicano dati in maniera separata) c’è una differenza piuttosto marcata: l’area bolognese ha infatti un’incidenza di 322, contro i 461 di Imola (entrambi in aumento rispetto ai 236 e 399 della settimana precedente).

LA SITUAZIONE OGGI IN EMILIA-ROMAGNA

22/2/2021 – Sono 1.847 i nuovi casi di positività al coronavirus – 247.856 dall’inizio dell’epidemia – registrati nelle ultime ventiquattro ore, a fronte di 12.312 tamponi complessivi, in Emilia-Romagna. Dei nuovi contagiati 821 sono asintomatici individuati grazie all’attività di tracciamento.Sul territorio, in testa per numero di nuovi casi, c’è la provincia di Bologna, con 643 (compresi i 125 del circondario Imolese, che fa parte della provincia città metropolitana di Bologna) seguita da quella di Modena (331), Forlì-Cesena (170), Rimini (167), Reggio Emilia (159), ), Ferrara (124), Parma (119), Ravenna (117) e Piacenza (17).
   
Si registrano 23 morti: la vittima più giovane un 72enne nel bolognese, quella più anziana una 96enne nel reggiano. In totale, dall’inizio dell’epidemia le morti in regione sono state 10.368. Guardando ai pazienti ricoverati in terapia intensiva questi sono sono 194, 10 in più rispetto a ieri e 2.017 quelli negli altri reparti Covid, 79 in più rispetto a ieri.
    Sul fronte vaccinale alle 15 sono state somministrate complessivamente 331.328 dosi (4.224 solo oggi). Sul totale, 130.737 sono seconde dosi e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

LA SITUAZIONE A REGGIO EMILIA

In provincia di Reggio Emilia, su 159 nuovi casi positivi, 88 sono riconducibili a focolai e 71 classificati come sporadici: sono 49 quelli individuati nel comune di Reggio, 14 a Scandiano, 10 a Correggio e 7 a Canossa. 153 persone sono entrate in isolamento domiciliare, 5 in terapia non intensiva, e una in terapia intensiva.

L’Ausl ha comunicato tre decessi: una donna di 96 anni e due uomini di 86, residenti a Cavriago, nel comune di Reggio e nel comune di Scandiano

Nella giornata di ieri sono state vaccinate 678 persone mentre per quella odierna ne erano programmate 480.

IL RESOCONTO DELL’ AUSL DI REGGIO EMILIA DEL 22 FEBBRAIO


NUOVI CASITOTALE
TAMPONI POSITIVI15931916
TERAPIA INTENSIVA117
ISOLAMENTO DOMICILIARE1533618
RICOVERO NON INTENSIVA5187*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI529
GUARITI CON TAMPONE NEGATIVO27210

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID

I NUOVI CASI DI CONTAGIO COMUNE PER COMUNE


Nuovi casi
Albinea2
Bagnolo in Piano3
Baiso1
Bibbiano1
Boretto
Brescello
Cadelbosco Sopra4
Campagnola Emilia
Campegine
Canossa7
Carpineti
Casalgrande5
Casina
Castellarano3
Castelnovo Sotto2
Castelnovo ne’ Monti5
Cavriago2
Correggio10
Fabbrico5
Gattatico1
Gualtieri1
Guastalla
Luzzara
Montecchio Emilia2
Novellara2
Poviglio1
Quattro Castella5
Reggio Emilia49
Reggiolo2
Rio Saliceto2
Rolo
Rubiera8
San Martino in Rio7
San Polo d’Enza3
Sant’Ilario d’Enza3
Scandiano14
Toano1
Ventasso1
Vetto1
Vezzano sul Crostolo
Viano1
Villa Minozzo3
Non residenti in provincia1
Residenti in altra regione1
Totale159

Deceduti al 22 febbraio 2021:

Oggi l’Ausl di Reggio ha comunicato 3 decessi

Donne: 1924 n.1

Uomini: 1930 n.1 – 1935 n.1

I DECESSI COMUNE PER COMUNE

Comune di residenzaParzialeTotale
Albinea
11
Bagnolo in Piano
10
Baiso
8
Bibbiano
18
Boretto
10
Brescello
4
Cadelbosco Sopra
20
Campagnola Emilia
13
Campegine
23
Canossa
4
Carpineti
7
Casalgrande
27
Casina
11
Castellarano
11
Castelnovo Sotto
24
Castelnovo ne’ Monti
26
Cavriago116
Correggio
41
Fabbrico
10
Gattatico
13
Gualtieri
13
Guastalla
38
Luzzara
24
Montecchio Emilia
31
Novellara
27
Poviglio
15
Quattro Castella
26
Reggio Emilia1354
Reggiolo
16
Rio Saliceto
15
Rolo
4
Rubiera
32
San Martino in Rio
15
San Polo d’Enza
11
Sant’Ilario d’Enza
23
Scandiano144
Toano
6
Ventasso
18
Vetto
3
Vezzano sul Crostolo
15
Viano

Villa Minozzo
10
Non residenti in provincia
28
Totale31066

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 22 FEBBRAIO

22/2/2021 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 247.856 casi di positività, 1.847 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.312 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 15%, non indicativa dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti soprattutto su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su (dal 1^ marzo prenotazioni aperte anche per quelle dagli 80 agli 84 anni).

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 331.328 dosi; sul totale, 130.737 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 821 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 445 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 711 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,3 anni.

Sugli 821 asintomatici452 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing54 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione,16 con gli screening sierologici8 tramite i test pre-ricovero. Per 291 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 643 nuovi casi (compresi i 125 di oggi del circondario imolese) e Modena (331); poi Forlì-Cesena con 170, Rimini (167), Reggio Emilia (159),, Ferrara (124), Parma (119), Ravenna (117) e  Piacenza (17).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.504 tamponi molecolari, per un totale di 3.292.245. A questi si aggiungono anche 3.808 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guaritesono 1.325 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 200.972.

casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 36.516 (+499 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 34.305 (+410), il 93,9% del totale dei casi attivi.

OGGI ALTRI 23 MORTI

Purtroppo, si registrano 23 nuovi decessi: 2 a Piacenza (una donna di 86 anni e un uomo di 81 anni); 3 nella provincia di Parma (due donne di 77 e 87 anni e un uomo di 83); 3 nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 96 e due uomini di 86 e 91 anni); 2 nella provincia di Modena (una donna di 94 anni e un uomo di 74); 3 nella provincia di Bologna (una donna di 93 anni e due uomini di 72 e 79 anni); 2 nel ferrarese (due donne, entrambe di 91 anni); 2 in provincia di Ravenna (due uomini, di 73 e 95 anni); 2 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 94 anni e un uomo di 90 anni); 4 nel riminese (due donne di 88 e 89 anni e due uomini di 76 e 94 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.368.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 194 (+10 rispetto a ieri), 2.017 quelli negli altri reparti Covid (+79).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 11 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 10 a Parma (+1), 17 a Reggio Emilia (+1), 44 a Modena (+1), 56 a Bologna (+),13 a Imola (+1), 18 a Ferrara (+4), 3 a Ravenna (+1), 2 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 14 a Rimini (-1).

L’ANDAMENTO DEL CONTAGIO COMUNE PER COMUNE

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:19.602 a Piacenza (+17 rispetto a ieri, di cui 12 sintomatici), 17.127 a Parma (+119, di cui 80 sintomatici), 31.916 a Reggio Emilia (+159, di cui 59 sintomatici), 43.278 a Modena (+331, di cui 228 sintomatici), 58.898 a Bologna (+643, di cui 331 sintomatici): la cifra comprende gli 8.641 casi del circondario di Imola (oggi +125, di cui 59 sintomatici). E inoltre 14.405 a Ferrara (+124, di cui 27 sintomatici), 18.596 a Ravenna (+117, di cui 68 sintomatici), 9.413 a Forlì (+58, di cui 40 sintomatici), 11.189 a Cesena (+112, di cui 84 sintomatici) e 23.432 a Rimini (+167, di cui 97 sintomatici). Il totale dei nuovi casi positivi in provincia di Forlì-Cesena oggi è di 170.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 11 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *