Si ribella al carabiniere che gli prende il cellulare: cinese arrestato a Novellara
Andava a cercare farmacia aperta: lo portano in caserma

11/1/2021 – Un cinese di Reggio portato in caserma dai carabinieri perchè sorpreso fuori comune alla ricerca di una farmacia, si è ribellato al militare che gli aveva sottratto il cellulare eper questo è finito dentro. E’ accaduto nella caserma dei carabinieri di Novellara.

Vittima del trattamento un cinese di 32 anni, che ha precedenti per reati contro la persona e danneggiamento. Ieri mattina è stato fermato dai carabinieri a Novellara, mentre raggiungeva la cittadina alla guida di una Volkswagen Passat. Lui si è giustificato con la ricerca di una farmacia aperta, ma per i carabinieri – stanti lerestrizioni agli spostamenti divieto tra comune e comune -laspiegazione non era valida in quanto nel territorio comunale di Reggio avrebbe trovato sicuramente una farmacia aperta. Anzichè elevare la sanzione sul posto, lo hanno portato in caserma dove – per ragioni non chiarite – gli è stato sottratto il cellulare. Il cinese ha reagito strattonando il carabiniere che si era impossessato del suo telefono, e riuscendo con mossa fulminea a inserire il blocco telefono. Da qui l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *