La cena di protesta divide Lega e FdI
L’on. Vinci e fidanzata a tavola, foto su fb con con i carabinieri alle spalle: Bizzocchi prende le distanze

18/1/2021 – Incidente diplomatico tra Fratelli d’Italia e Lega di Reggio Emilia per l’adesione del deputato del Carroccio Gianluca Vinci e della sua fidanzata Giorgia Manghi, iscritta al partito della Meloni, alla protesta di bar e ristoranti #ioapro. L’altra sera Giorgia e Gianluca sono andati a cena, come gesto politico, in un ristobar di Calerno, uno dei pochi che in provincia ha aderito all’iniziativa di protesta.

Entrambi hanno postato le foto su facebook, senonchè la Manghi si è fatta fotografare dal fidanzato mentre beve e alla sue spalle i carabinieri stanno controllando i documenti di un’altra tavolata di commensali. Va detto che anche loro sono stati identificati e multati dai militari.

Giorgia Manghi e i carabinieri alle sue spalle

La cosa non è andata giù al coordinatore provinciale di Forza Italia Alberto Bizzocchi, che ha voluto prendere le distanze da quanto pubblicato sui social da Giorgia Manghi.

“Fratelli d’Italia è solidale nei confronti della situazione critica in cui vivono i ristoratori, e ne condivide le istanze – afferma Bizzocchi in un comunicato – tuttavia non invitiamo i cittadini a trasgredire le regole o a mettersi in situazioni di illegalità. Si precisa altresì che Giorgia Manghi è iscritta. ma non ricopre alcun ruolo dirigenziale all’interno del partito, pertanto ogni comunicazione via social della stessa è esclusivamente a titolo personale e non di Fratelli d’Italia”.

E comunque la cena di protesta di Vinci e della fidanzata, postata da entrambi su facebook, ha fatto inorridire i deputati 5 Stelle Davide Zanichelli e Maria Edera Spadoni, secondo cui al collega e alla sua morosa “mancano le basi del vivere civile e del  rispetto delle leggi“. Mentre i gruppi di maggioranza di Sala del Tricolore sono arrivati a chiedere con un documento ufficiale le dimissioni del consigliere on. Vinci da Presidente della commissione di Garanzia.


Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *