In quarantena, va a spasso nel centro di Novellara
Denunciato dai carabinieri per epidemia colposa

E’ in quarantena, ma è uscito di casa per una passeggiata proibita nel centro di Novellara. Per questa ragione i carabinieri hanno denunciato un uomo di 33 anni per il grave reato di epidemia colposa e inosservanza del divieto di allontanarsi da casa in quarantena.

E’ la prima persona denunciata in provincia di Reggio èer epidemia colposa, in questa seconda ondata della pandemia Covid.

foto da carabinieri Siena

E’ accaduto ieri sera, poco dopo le 21.30, quando l’uomo è stato fermato dai carabinieri della stazione Novellara, mentre passeggiava nel bel centro storico della cittadina. Il maresciallo comandante della stazione carabinieri, sapendolo in quarantena, e lui ha risposto di essere in attesa dell’esito del tampone, e che stava bene. L’uomo è stato accompoagnato al proprio domicilio e denunciato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *