Allo stadio Mapei cadono gli dei
La Reggiana asfalta 3-0 il Monza di Berlusconi

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

7/12/2020 – Sontuosa prestazione della Reggiana che travolge 3 – 0 il “blasonatissimo” Monza del Berlusca; budget stellare, per la serie cadetta, nomi da serie A ma squadra, almeno per quanto visto al Mapei Stadium, ancora molto lontana dall’essere ritenuta tale…

Tutto questo rovinosamente franato al cospetto di una Reggiana magistralmente condotta da mister Alvini che nella coppia formata da Michele Cerofolini, portiere, e Ivan Radrezza, trequartista ha trovato i trascinatori di un successo tanto bello quanto meritatissimo; il primo, sempre più pilastro dell’undici granata, ha compiuto almeno quattro ottime parate mentre il secondo è stato capace di sbloccare il match, secondo sigillo stagionale, e fornire il lancio che ha dato il via al 2-0 di Augustus Kargbo.

L’esultanza dei giocatori granata al 90°

I granata si presentano in campo con …quattro assenze; quelle di Luca Germoni, Simone Muratore, Bright Gyamfi e dello squalificato Andrea Costa.

Mister Alvini sceglie di spostare Kirwan sulla fascia destra mentre Zamparo e Kargbo formano la coppia d’attacco.

Panchina per Zampano ed Espeche con Martinelli dentro per sostituire Costa; i brianzoli, privi di Kevin Prince Boateng per distorsione alla caviglia, si presentano sul terreno verde con Machin e Mota Carvalho davanti.

Il Monza ha 22 minuti di possesso palla nel primo tempo e quando attacca rischia di far paura; Ajeti intercetta un pericoloso tiro di Maric, Varone è costretto al giallo, quarta ammonizione, va in diffida, per fermare Colpani pronto a entrare in area.

Cerofolini si supera su Barberis al 35′ mentre i granata non sfruttano a dovere due ripartenze: prima Varone calcia alto dalla lunga distanza, la seconda Kargbo libera un bel diagonale che sfiora il palo alla sinistra di Barberis.

La ripresa inizia in fotocopia al primo tempo. Le due squadre non si tirano indietro e la Reggiana passa con un bel diagonale di Radrezza che timbra il suo secondo sigillo in campionato.

Il Monza si riavvicina dalle parti di Cerofolini con due occasioni rispettivamente di Sampirisi e Mota Carvalho, ma non vengono sfruttare. Gol sbagliato e gol subito, matematico ! Radrezza, il migliore in campo insieme a Cerofolini, serve una pepita d’oro a Kargbo, l’attaccante della Sierra Leone si beve Bellusci e insacca il primo gol stagionale.

Nel finale di gara ottima intuizione di Varone, che corona una buona partita rubando il pallone e dando il via all’azione del 3-0: Mazzocchi si prende il lusso di chiudere il match siglando il suo quinto gol stagionale.

L’attaccante si trova ora al terzo posto nella classifica dei capocannonieri della Serie B dietro a Massimo Coda (Lecce) e Francesco Forte (Venezia), entrambi a quota 8.

I risultati: Ascoli-Pescara 0-2, Cremonese-Entella 2-1, Frosinone-Chievo 3-2, Lecce-Venezia 2-2, Salernitana-Cittadella 1-0, SPAL-Pisa 4-0, Reggina-Brescia 2-1, Reggiana-Monza 3-0, Vicenza-Cosenza (ore 21), Pordenone-Empoli (7/12 ore 21).

La classifica: Salernitana 23, Spal 21, Lecce 19, Frosinone 19, Venezia 19, Empoli 18, Cittadella 14, Monza 14, ChievoVerona 14, Pordenone 12, Reggiana 11, Reggina 10, Brescia 9, Vicenza 8, Cosenza 8, Cremonese 7, Pisa 7, Pescara 7, Ascoli 5, Virtus Entella 5.

IL TABELLINO

REGGIANA-MONZA 3-0

MARCATORI: 10′ st Radrezza (R), 26′ st Kargbo (R); 43′ st Mazzocchi (R)

REGGIANA (3-4-1-2) Cerofolini; Ajeti, Rozzio, Martinelli; Lunetta (13′ st Libutti), Varone, Rossi, Kirwan; Radrezza (33′ st Pezzella); Zamparo (13′ st Mazzocchi), Kargbo (34′ st Cambiaghi). Panchina: Venturi, Voltolini, Espeche, Gatti, Zampano, Marchi, Voltan. Allenatore: Massimiliano Alvini.

MONZA (4-3-1-2) Lamanna; Barberis, Bellusci, Paletta, Carlos Augusto; Frattesi, Sampirisi (29′ st Donati), Colpani (29′ st Marin), Machin (29′ st Barillà); Maric (20′ st Gytkjaer), Mota Carvalho. Panchina: Di Gregorio, Sommariva, Armellino, Bettella, Scaglia, Fossati, Pirola, Lepore. Allenatore: Cristian Brocchi.

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo;
Assistenti: Valerio Colarossi di Roma 2 ed Enrico Caliari di Legnago;
Quarto uomo: Marco Ricci di Firenze.

NOTE – Espulso Cambiaghi al 46′ st per gioco falloso. Ammoniti Varone, Sampirisi, Ajeti, Cerofolini, Bellusci. Calci d’angolo 3-7 per il Monza.

Paolo Comastri

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *