Vampiri “elettrici” a Quattro Castella
Allacci abusivi all’illuminazione pubblica: sette persone denunciate
Scroccati migliaia di kilowattora

29/11/2020 – Furto di massa di energia elettrica, a spese del Comune. Lo hanno segnalato a Quattro Castella gli operai impegnati nella manutenzione della rete che alimenta l’illuminazione pubblica. Ben sette unità abitative bypassavano i rispettivi contatori ed erano allacciate a sbafo. Le dimensioni del furte sono state accertate dai carabinieri della locale stazione che,al termine delle indagini, succdessive alle sengalazioni dell’ente fornitore hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia quattro donne ( una di 49, due di 35 e una 68 anni ) e tre uomini di 48, 28 e 37anni: sono tutti residenti a Quattro Castella e tutti accusati di concorso in furto aggravato e continuato.

Secondo i carabinieri, l’erogazione a scrocco di energia elettrica andava avanti da diverso tempo con un consumo stimato in varie migliaia di kW .

Condividi

2 risposte a Vampiri “elettrici” a Quattro Castella
Allacci abusivi all’illuminazione pubblica: sette persone denunciate
Scroccati migliaia di kilowattora

  1. [email protected] Rispondi

    29/11/2020 alle 21:34

    Che vergogna poi tutti di 4 Castella

  2. Giovanna Rispondi

    29/11/2020 alle 21:35

    Che vergogna poi tutti di 4 Castella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *