Parmareggio incorpora Agriform
Nasce colosso dei formaggi grana targato coop

L’accordo c’è, e verrà formalizzato prima di fine anno: i soci di Parmareggio – colosso modenese del mondo coop e leader di mercato nel Parmigiano Reggiano con 2.000 dipendenti e oltre un miliardo di fatturato annuo – e quelli di Agriform, cooperativa che ha sede a Sommacampagna (Verona) uniscono le loro aziende a partire dal primo gennaio 2021.

Parmareggio è il colosso modenese del mondo coop, con importanti propaggini reggiane, controllato dal gruppo Bonterre (che fra l’altro guida una delle cordate che si contendono il gruppo Ferrarini). Il marchio che spopola in tv con i topolini dalla erre arrotata tipicamente parmigiana, è leader di mercato nel Parmigiano Reggiano con 2 mila dipendenti e oltre 1 miliardo di fatturato. Agriform, che ha sede a Sommacampagna (Verona), è la prima realtà veneta nel settore del Grana Padano, Asiago, Piave e altri formaggi tipici regionali Dop: ogni anno muove 350 mila forme di Grana Padano, circa 40 mila di Parmigiano Reggiano e 20 mila tra Piave , Montasio e Monte Veronese. Agriform ha circa mille dipenenti e un fatturato di 150 milioni.

I topolini degli spot Parmareggio

Sarà una fusione per incorporazione, con Parmareggio a fare la parte del leone. L’accordoè stato firmato dai presidenti Ivano Chezzi di Modena e Domenico Basso di Agriform.

La nuova realtà debutterà con un fatturato di 550 milioni di euro, di cui quasi 200 realizzati all’estero, e punta a porsi ai vertici del mercato dei formaggi grana Dop, con un controllo completo della filiera produttiva attraverso le rispettive basi sociali: il nuovo gruppo riunirà oltre duemila allevatori e una ventina di caseifici soci.

Il processo di integrazione riconosce alla componente veneta una quota di minoranza “qualificata” nella nuova società, protetta da una serie di patti parasociali che le consentiranno un sostanziale equilibrio nella governance e il controllo di tutte le operazioni di natura straordinaria.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *