Massacra di botte la fidanzata e la sequestra in casa per ore
Lei all’ospedale, lui in manette

27/11/2020 – Ha pestato a sangue la fidanzata mandandola all’ospedale in condizioni gravi, po per ore ha sequestrato in casa lei e un’altra coppia di giovani, impedendo inoltre di soccorrere la ferita. Questa notte la Polizia ha arrestato un uomo di 29 anni, le cui iniziali sono F.F, per lesioni personali aggravate, minacce aggravate, sequestro di persona e resistenza a pubblico ufficiale. Il dramma si è consumato in un’abitazione in via Gianferrari, nell’Oltrecrostolo, dove la Volante è intervenuta a seguito di numerose chiamate al 113 che segnalavano una violenza lite tra conviventi, con urla e percosse continue. L’ennesimo caso di violenza di genere, ma ulteriormente aggravato da un contesto di efferatezze di rara intensità, tanto da imporre il ricovero d’urgenza della ragazza.

Carlo Maria Basile

Dopo aver sfogato la propria furia sulla compagna, ha impedito a tutti i presenti in casa di uscire dalla casa e nel contempo di prestare le prime cure alla giovane ferita.

Sul posto sul posto sono interventui i sanitari del 118, i Vigili del fuoco e anche il dotto Basile della Questura che ha condotto l’opera di mediazione grazie alla quale, a notte inoltrata, gli agenti sono riusciti a entrare nell’appartamento dove, tratto in arresto il violento, hanno subito soccorso la ragazza: tuttavia la gravità delle lesioni ne ha imposto il trasporto al Santa Maria Nuova a sirene spiegate.

Presenti ai fatti anche due giovani che occupano una stanza dell’appartamento in comodato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.