Viano e Rubiera: la Polstrada ferma due scuolabus con le gomme lisce
FdI: “Fatto grave, gli amministratori controllino ditta e servizio”

12/11/2020 – Controlli a tappeto della Polizia Stradale sugli scuolabus destinati al trasporto degli alunni nel reggiano .

Sono stati verificati titoli autorizzativi, formule contrattuali e abilitazioni professionali degli autisti, nonché le dotazioni proprie di tali veicoli che per tipologia di trasporto (persone) necessitano di attrezzature riconducibili alla sicurezza dei passeggeri (come estintori, cassetta pronto soccorso, cinture di sicurezza).

Ebbene, questa mattina glio agenti hanno bloccato due scuolabus diretti alle scuole elementari di Viano e di Rubiera. I mezzi avevano “i pneumatici usurati ben oltre il limite previsto“.

Uno scuolabus fermato dalla Polstrada

Un altro scuolabus invece era privo dei presidi di sicurezza dei devono essere obbligatoriamente contenuti nella cassetta del pronto soccorso.

La Polizia ha intimato alla società appaltatrice dei trasporti, a non proseguire i trasporti dei bambini sino al ripristino delle varie anomalie riscontrate dalle pattuglie della Polizia Stradale.

Il Comando di Polizia Stradale avverte che anche in virtù di quanto appurato, “continuerà le verifiche nei prossimi giorni, finalizzando il proprio impegno a rendere maggiormente sicuro il trasporto scolastico sui mezzi nel territorio dell’intera provincia”.

In proposito, il vice coordinatore regionale di FdI, Alessandro Aragona,s ottolinea come l’intervento della Polizia Stradale abbia evidenziato “una grave mancanza di supervisione dei bus da parte della società appaltatrice dei trasporti: una carenza che potrebbe, malauguratamente, mettere a repentaglio la sicurezza dei bimbi.

Fratelli d’Italia chiede “agli amministratori locali di monitorare la situazione: il periodo di emergenza sanitaria ci impone più che mai di arginare altri possibili rischi per la collettività”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.