Fiere, Delmonte (Lega): “Servono aiuti per i 120mila lavoratori dell’indotto. Assessore Colla: “Stiamo sollecitando il Governo”


24/11/2020 – Oltre 2 miliardi di indotto e 120mila addetti tra progettisti, allestitori e operatori della logistica bloccati da mesi a causa della pandemia. Lo stop del “sistema fiere” durante l’emergenza Covid è stato portato in Aula da Gabriele Delmonte della Lega, che nel question time di questa mattina ha rimarcato i numeri della crisi del settore, con perdite tra il 90 e il 98 per cento sull’anno precedente. “Il mondo fieristico, speriamo, ripartirà. Però bisogna sopravvivere fino a quel momento, con attività in essere e tutele per i dipendenti”, ha spiegato il consigliere del Carroccio. “Sono oltre 50 i codici Ateco coinvolti nel settore fieristico, ma solo il 14 per cento% di questi hanno ad oggi diritto a ristori. Cosa sta facendo la Regione per questi lavoratori e le loro famiglie?”

“Stiamo lavorando per emendare il decreto Ristori così da inserire nuovi codici Ateco e chiederemo al Governo di prevedere nel nuovo decreto i codici mancanti”, ha risposto l’assessore Vincenzo Colla, ribadendo l’impegno della Regione a sollecitare una risposta da parte dell’esecutivo nazionale. “Ma innanzitutto bisogna salvare le fiere e gli enti fieristici per salvare anche il resto dell’indotto, è un settore strategico che genera il 50 per cento dell’export delle nostre piccole e medie imprese. Anche su questo stiamo lavorando con il Governo.”

Gabriele Delmonte

Un impegno che rassicura solo in parte il consigliere della Lega: “Bene il dialogo dell’assessore con il Governo nazionale, ma questo significa che a livello regionale la Giunta non si vuole accollare l’onere di intervenire direttamente con aiuti per le imprese e i lavoratori del settore fieristico. Lavoratori che da mesi protestano per chiedere che non ci sia solo attenzione per gli enti fieristici, ma anche per tutto l’indotto.”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *