Espulso marocchino pericoloso, da sempre clandestino in Italia

7/11/2020 – Un marocchino di 31 anni, R.Z., clandestino da sempre e considerato pericoloso a causa dei suoi precedenti, è stato espulso nella giornata di ieri e con provvedimento del questore Ferrari è stato scortato al Cpr di Milano per il conseguente trasferimento nel Paese d’origine. Già condannato per reati contro la persona, il patrimonio, rapina, armi e violazione delle leggi sull’immigrazione, quest’anno era già stato accompagnato alla frontiera, senonché proprio davanti alla scaletta dell’aereo ha opposto una resistenza violenta, costringendo gli agenti ad arrestarlo. Per questo il giudice lo ha condannato all’obbligo di firma in Questura. Terminata la pena, ieri è stato accompagnato al Cpr di Milano.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.