Esodo da Forza Italia
Cristina Fantinati è passata alla Lega
L’annuncio su Facebook dell’ex commissaria provinciale azzurra

Continua anche a Reggio la migrazione da Forza Italia verso Lega. Cristina Fantinati, consigliera comunale e provinciale e sino a pochi giorni fa coordinatrice azzurra nel reggiano, ha fatto sapere con un post su facebook di aver aderito alla Lega.

Cristina Fantinati

Fantinati ha rotto un silenzio che durava dal 3 novembre , da quando cioè aveva annunciato l’uscita da Forza Italia sulle orme della deputata reggiana Benedetta Fiorini. La consigliera di Novellara scrive di aver scelto il partito di Salvini “per una questione di coerenza”, perché ” interpreta i temi, i programmi e i valori che da sempre mi appartengono: il lavoro sul territorio e nelle Istituzioni, l’ascolto costante dei cittadini, la difesa dei nostri valori e tradizioni”.

Ma ecco il messaggio di Cristina Fantinati su Facebook.

Cari amici, voi conoscete la mia passione politica, sapete quanto sia importante per me combattere per i valori propri del centrodestra, portare la voce dei cittadini nelle Istituzioni, rappresentare con coraggio l’alternativa alla sinistra che ahimè ci governa da troppi anni.

Per questo, per una questione di coerenza, vi informo che ho aderito alla Lega, che interpreta i temi, i programmi e i valori che da sempre mi appartengono. Il lavoro sul territorio e nelle Istituzioni, l’ascolto costante dei cittadini, la difesa dei nostri valori e tradizioni sono da sempre temi che porto avanti ed ora questi sono rappresentati dalla Lega sia a livello nazionale che locale. Temi che la Lega ha sempre difeso e promosso con coerenza e che ora, a livello locale, rappresenta una valida e credibile alternativa alla sinistra. Ringrazio per questo il referente provinciale Matteo Melato e tutta la struttura della Lega con i suoi rappresentanti istituzionali e militanti. Inizia per me un nuovo percorso, che affronto con entusiasmo, certa di rappresentare le istanze dei cittadini, delle famiglie e delle imprese che, in un momento così difficile, subiscono decisioni prese da chi ci governa senza avere la competenza e la conoscenza dei tanti problemi da risolvere”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.