Covid E-R 28/11
Calano i ricoveri in intensiva, ma 71 morti e 2.172 contagiati in più
Reggio: 305 nuovi casi e 3 decessi

28/11/2020 – Per il secondo giorno consecutivo calano, in Emilia-Romagna, i ricoverati in terapia intensiva: una notizia positiva, che alimenta la speranza di un prossimo ritorno della regione in fascia gialla. .

E’ in discesa anche il numero dei casi attivi che passa a 68.773: il 95,8% dei casi è in isolamento domiciliare, perché non necessita cure particolari.

I pazienti in terapia intensiva sono 245, cinque in meno di ieri, mentre quelli ricoverati negli altri reparti Covid restano, come ieri, 2.673.

Il numero dei nuovi positivi rimane però alto: nelle ultime 24 ore sono stati 2.172, di cui 556 nella città metropolitana di Bologna (quindi compresi i casi di Imola), 365 in provincia di Modena e 305 a Reggio Emilia.

Si registrano 71 morti: un numero in crescita, ma che tiene conto di alcune vittime di Forlì (oggi 23), che non erano state conteggiate negli ultimi giorni.
    Fra i morti a causa Covid c’è Sergio Bonazzi, 59 anni, infermiere del Policlinico Sant’Orsola di Bologna. E’ la prima vittima fra gli operatori dell’ospedale da quando è cominciata la pandemia. La direzione ha annunciato che gli sarà intitolata la ‘Covid Intensive Care’, la nuova terapia intensiva del Padiglione 2. Era stato ricoverato d’urgenza in terapia intensiva il 6 novembre scorso. Le sue condizioni, apparse subito gravi, hanno reso necessaria l’intubazione immediata e da allora è rimasto sempre in condizioni critiche, fino alla morte, avvenuta stamattina.


In provincia di Reggio Emilia, su 305 nuovi casi positivi, sono 88 quelli individuati nel comune capoluogo, 18 a Scandiano, 18 a Castellarano e 13 a Casalgrande. Di tutti questi, 131 casi sono riconducibili a focolai già noti e 174 classificati come sporadici. 284 sono entrati in isolamento domiciliare, 21 in terapia non intensiva.

Oggi in provincia di Reggio si registrano tre morti per cause legate al Covid a a Rolo, Rio Saliceto e Castelnovo Sotto : sono una donna di 71 anni, una donna di 80 e un uomo di 78 anni.

IL RESOCONTO DELL’AUSL DI REGGIO DEL 28 NOVEMBRE

NUOVI CASI TOTALE
TAMPONI POSITIVI 305 17153**
TERAPIA INTENSIVA 34
ISOLAMENTO DOMICILIARE 284 5929
RICOVERO NON INTENSIVA 21 341*
GUARITI CLINICAMENTE TOTALI 401
GUARITI CON  TAMPONE NEGATIVO 10565

* Il dato comprende le persone positive in isolamento negli alberghi COVID
** In seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni scorsi è stato eliminato un caso in quanto giudicato non caso COVID-19

I NUOVI CASI DI CONTAGIO COMUNE PER COMUNE
Albinea 2
Bagnolo in Piano 3
Baiso
Bibbiano 9
Boretto 8
Brescello 4
Cadelbosco Sopra 2
Campagnola Emilia 2
Campegine 3
Canossa
Carpineti 1
Casalgrande 13
Casina 6
Castellarano 16
Castelnovo Sotto
Castelnovo ne’ Monti 4
Cavriago 4
Correggio 7
Fabbrico 3
Gattatico
Gualtieri 5
Guastalla 5
Luzzara 3
Montecchio Emilia 3
Novellara 48
Poviglio 4
Quattro Castella 11
Reggio Emilia 88
Reggiolo 4
Rio Saliceto 2
Rolo
Rubiera 3
San Martino in Rio 1
San Polo d’Enza 4
Sant’Ilario d’Enza
Scandiano 18
Toano 3
Ventasso 1
Vetto
Vezzano sul Crostolo 2
Viano
Villa Minozzo 1
Non residenti in provincia 6
Residenti in altra regione 6
Totale 305

Deceduti al 28 novembre 2020:

Uomini: 1942 n.1

Donne: 1939 n.1 – 1949 n.1

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE DEL 28 NOVEMBRE

28/11/2020 Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 119.184 casi di positività, 2.172 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.241 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 12,6%.
Dei nuovi contagiati, 1.009 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 387 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 544 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,9 anni.
Sui 1.009 asintomatici480 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing106 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 16 con gli screening sierologici15 tramite i test pre-ricovero. Per 392 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 556 casi compresi i 143 del circondario di Imola, poi quella di Modena con 364, seguono Reggio Emilia (305), Ravenna (184), Parma (181), Piacenza (166), Rimini (162), Cesena (103), la provincia di Ferrara con 92 casi e Forlì (59).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 17.241 tamponi, per un totale di 2.096.063. A questi si aggiungono anche 1.871 test sierologici.
Sceso il numero dei casi attivi, cioè dei malati effettivi: a oggi sono 68.783 (-499 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 66.865 (-494), il 95,8% del totale dei casi attivi.

71 DECESSI: 23 A FORLI’, 11 A BOLOGNA E 11 E MODENA


Purtroppo, si registrano 71 nuovi decessi, alcuni relativi ai giorni scorsi: 5 in provincia di Piacenza (4 uomini, rispettivamente di 80, 70, 84, 69 anni e una donna di 96 anni; 2 donne nel parmense di 91 e 88 anni, 3 in quella di Reggio Emilia (1 donna di 71 anni e una donna di 80 anni, un uomo di 78); 11 in quella di Modena (4 donne – di 82, 94, 80, 90 e 95 – e 7 uomini, rispettivamente di 89, 67, 86, 88, 84,49 e 86 anni); 11 in quella di Bologna (4 uomini  – di 78, 83 e due rispettivamente di 86 – e 7 donne, di 94, 85,86,93,72, 96 e 95); 7 nel ferrarese (4 uomini di 73, 74, 68, 53 anni e 3 donne di 87, 72 e 91), 5 nel ravennate (3 uomini di 82, 87 e 91 anni – e 2 donne di 87 e 78 anni; 4 in provincia di Rimini (di cui 2 uomini di 64 e 66 anni – e 2 donne di 101 e 90 anni) e 23 a Forlì (12 donne di 82, 85, 89, 74, 78,91,92,81,85,86,80 e 88 – 11 uomini di 80,78,65,91, 90, 67,53, 92, 85,86, 83 e 87 anni).

Il dato di Forlì risente di un disallineamento informatico dovuto a ritardi nel caricamento dei dati nei giorni scorsi.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 245 (-5 rispetto a ieri), invariato rispetto a ieri il numero dei ricoverati negli altri reparti Covid: 2.673.
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 12 a Piacenza (-3), 15 a Parma (+ 1), 34 a Reggio Emilia (invariato), 59 a Modena (-4), 57 a Bologna (+2 rispetto a ieri), 5 a Imola (invariato), 18 a Ferrara (-1),16 a Ravenna (+ 1), 4 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (+1) e 23 a Rimini (-2).
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.600 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 43.717.

LA SITUAZIONE DEL CONTAGIO PROVINCIA PER PROVINCIA


Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 12.283 a Piacenza (+166 rispetto a ieri, di cui 64 sintomatici), 10.093 a Parma (+181, di cui 98 sintomatici), 17.153 a Reggio Emilia (+305 di cui 172 sintomatici), 21.574 a Modena (+364, di cui 223 sintomatici), 26.703Bologna (+556, di cui 290 sintomatici) compresi i 3.351 casi del circondario di  Imola (oggi +143, di cui 55 sintomatici).

E inoltre 5.853 a Ferrara (+92, di cui 23 sintomatici), 7.678 a Ravenna (+184, di cui 94 sintomatici), 4.444 a Forlì (+59, di cui 47 sintomatici), 3.827 a Cesena (+103, di cui 75 sintomatici) e 9.576 a Rimini (+162, di cui 77 sintomatici).

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *