Tragedia sulla Pedemontana a Borzano: moto si schianta contro pick up, muore informatico di 49 anni

9/10/2020 – Un motociclista è morto questa mattina in un incidente avvenuto sulla Pedemontana a Borzano di Albinea. La vittima è Antonio Lamonica, 49 anni, di Castelnuovo Rangone, che lavorava da alcuni anni in un’azienda reggiana come informatico. Coinvolte nel sinistro, oltre alla moto, anche un autocarro pick up e un’automobile.

Antonio Lamonica

L’incidente è avvenuto alle 9,15 all’ incrocio tra via Matteotti (la provinciale che collega Albinea a Scandiano) e via Montanara.

Nell’ impatto i due automobilisti sono rimasti illesi, mentre per il centauro non c’è stato niente da fare. Uno scontro tremendo,con la moto che si è schiantata contro la fiancata del pick up. I soccorritori hanno tagliato il casco indossato da Lamonica per tentare una rianimazione sul posto, ma tutto si è rivelato inutile.

Il pick up dopo l’incidente

Il corpo del motociclista e stato trasportato, terminati i rilievi di legge, all’obitorio di Coviolo.

Sul posto è intervenuta la Polizia locale dell’Unione Colline Matildiche con due pattuglie, supportate dal Vicecomandante Luca Travaglioli e dal Comandante Lazzaro Fontana per i rilievi e gestire la viabilità sulla Pedemontana molto trafficata anche da messi pesanti. Nel luogo dell’incidente anche un’ambulanza della Croce Rossa, l’automedica, l’elisoccorso ed i Vigili del Fuoco.

La moto di Lamonica sull’asfalto

Il traffico e stato deviato sulla statale 467 per circa tre ore.

I tre veicoli coinvolti sono stati sequestrati dalla Polizia Locale su disposizione della Procura di Reggio. Le patenti dei conducenti dei due autoveicoli sono state ritirate in via cautelativa. La dinamica del sinistro è tuttora in corso di ricostruzione.

I rilievi della Polizia locale
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *