Reggiolo, raid nella casa di riposo: preso un ladro, due complici denunciati

 25/10/2020 – Una persona arrestata due denunciate alla procura per un furto alla casa per anziani Villa Aurora, in viale Trieste a Reggiolo I carabinieri portato dentro Alberto Sutili, 29 anni, di Gonzaga ma residente a Reggiolo e hanno denunciato, per trascorsa flagranza di reato, uyno uomo di 39 e uno di 22, entrambi conosciuti ai militari e residenti a Reggiolo. E’ accaduto nella note tra sabato e domenica, intorno alle quattro, e nel furto in corso si sono accorti gli infermieri della Cra che hanno dato l’allarme al 112.

L’ingresso di Villa Aurora a Reggiolo

Ciò ha permesso ai militari, prontamente arrivati sul posto, di sorprendere Sutili ancora nel cortile di Villa Aurora: caduto malamente durante la fuga, aveva la mano sanguinante e zoppicava. L’uomo è stato arrestato. Lui e i complici avevano forzato la porta d’ingresso e, una volta all’interno della struttura entrato rubavano due televisori e il cassetto con le monete di un distributore automatico. Non sono però riusciti a entrare nell’ufficio principale.

Uno dei televisori, un Samsung 47 pollici è stato recuperato dai carabinieri fuori dalla struttura e restituito ai proprietari. Hanno poi identificato i complici dell’arrestato e sono andati a trovarli nelle rispettive abitazioni: per loro, attesa la trascorsa flagranza, è scattata solo la denuncia alla Procura di Reggio Emilia.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *